VENAFRO – Assurda richiesta di Poste Italiane: chi cambia residenza deve pagare 27 euro per ricevere la corrispondenza al nuovo indirizzo

poste venafro
pasta La Molisana
eventi tenuta santa cristina venafro
ristorante il monsignore venafro
Maison Du Café Venafro
Smaltimenti Sud
faga gioielli venafro isernia cassino
stampa digitale pubblicità black&barry venafro
sanificazione disinfezione pulizia venafro isernia

VENAFRO – Di stranezze e cose incredibili l’Italia è piena zeppa, ma “la storiella” che ci accingiamo ad esporre va molto aldilà, tanto che a nostro modesto modo di vedere e pensare rasenta l’assurdo ! State a sentire. Se si fa il cambio di residenza all’interno di uno stesso Comune e se si desidera che la corrispondenza venga recapitata al nuovo indirizzo, alla nuova residenza, cioè da Via Pingo a Via Pongo, oltre a presentare la rituale domandina al locale ufficio postale e fin qui ci siamo, occorre anche effettuare un versamento alle Poste di 27 euro, ovviamente maggiorato -riteniamo- delle prescritte spese postali, e qui -se permettete- non ci siamo affatto ! In effetti, pur riflettendo e cercando una spiegazione logica e plausibile a siffatta richiesta di denaro da parte di Poste Italiane, non riusciamo proprio ad individuarla. Il postino deve lavorare in più, a seguito del cambio di residenza dell’utente ? Assolutamente no ! Poste Italiane va incontro a spese extra di personale, prestazione e quant’altro ? Non crediamo proprio ! Ed allora perché chiedere quei 27 euro ? Si gradirebbe una cortese e sollecita spiegazione in merito da parte di Poste Italiane. Scontato il richiamo alla puntuale normativa, ci permettiamo solo ricordare che evitare di versare immotivatamente e gratuitamente (!) 27 euro, farà senz’altro piacere dato il momento finanziario a tutti coloro che cambiano residenza. Così come piace ricordare i tempi andati, non lontani da noi, quando bastava dire al postino “Guarda che ho cambiato casa. Adesso abito in Via Tal dei Tali”, e già la mattina dopo puntuale arrivava la corrispondenza al nuovo indirizzo ! Impossibile, tanto difficile ripristinare “i tempi belli di una volta” ?

 

Tonino Atella

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Facebooktwittergoogle_plusmail

Pubblicità »

colacem
panettone di caprio
venafro farmaciadelcorso glutenfree
panettone artigianele natale di caprio
faga gioielli venafro isernia cassino

resta aggiornato »

WhatsApp Molise Network

LAVORA CON NOI »

PUBBLICITA’

Pubblicità »

venafro farmaciadelcorso glutenfree
panettone di caprio
faga gioielli venafro isernia cassino
panettone artigianele natale di caprio
colacem

resta aggiornato »

WhatsApp Molise Network

LAVORA CON NOI »

aziende in molise »

error: