VENAFRO – Poste Italiane, i 27 euro del servizio “seguimi” suscitano perplessità tra i lettori

Assicurazioni Fabrizio Siravo

VENAFRO – Ha fatto centro! Ha colpito ed interessato tantissimo l’opinione pubblica, scopo primario di qualsivoglia articolo o servizio giornalistico, il “pezzo” sui 27 euro del “Seguimi” richiesti a quanti cambiano indirizzo da Poste Italiane per la consegna della corrispondenza al nuovo recapito. Articolo redatto non già per fare notizia, scalpore ect., quanto per offrire un servizio ai lettori, proponendo tematiche socialmente valide con la speranza che vengano risolte. Veniamo all’articolo che ha avuto sul web migliaia di visualizzazioni : i 27 euro del “Seguimi” richiesti da Poste Italiane per la consegna della corrispondenza ad un nuovo indirizzo. D’accordo, l’avevamo messo in bella evidenza noi stessi già nell’articolo che ha sollevato il caso, c’è la “ imperante normativa “che impone il balzello, adducendo motivazioni varie quali meccanizzazione del servizio postale ect.. Resta però il fatto sostanziale della vicenda, ossia l’assenza a monte di una motivazione plausibile e tale da giustificare l’esborso. Il cambio di residenza -era stato ed è il motivo alla base dell’articolo- non comporta a Poste Italiane  alcun aggravio di spesa, di servizio o d’impiego extra di personale ect., per cui proprio non si riesce a capire e giustificare la richiesta economica delle Poste per adeguare il proprio servizio postale. Se invece viene motivata, dati alla mano, la necessità dell’esborso in costanza di una prestazione extra di Poste Italiane, saremo ben lieti di registrarla e riportarla in cronaca.  Nessun intento scandalistico quindi, nessuna notizia “gridata” a forza, bensì unicamente il modesto scopo di dare una mano alla gente comune, aiutandola a … sopravvivere! Perché di balzelli ed esborsi vari e gratuiti si è già tanto oberati e schiacciati che ben volentieri si farebbe a meno di subirne altri, compreso il “Seguimi” di 27 euro!

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Facebooktwittergoogle_plusmail

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

messaggio elettorale »

Laura Venittelli

Pubblicità »

Verauto Ford Fiesta

WEEK NEWS »

Scarica l’App Molise Network »

Pubblicità »

Laura Venittelli
error: Content is protected !!