MONTERODUNI – Nuova clamorosa protesta degli extracomunitari ospiti dell’Hotel Holiday: stamattina hanno scaraventato a terra panini e vassoi

Blackberries Venafro

MONTERODUNI – Di nuovo in “agitazione” gli immigrati ospiti dell’Hotel Holiday di Monteroduni. Questa mattina, infatti, alcuni extracomunitari sono entrati in cucina ed hanno prelevato panini e vassoi, scaraventandoli a terra nel piazzale del ristorante. Uno dei “protestanti” con un pugno ha sfondato il vetro di una porta di ingresso laterale al ristorante.

Alla base della protesta la richiesta di pasti più abbondanti, di maggiori condimenti nelle pietanze, e il ritardo di oltre un mese nel pagamento del “Pocket Money”, la diaria giornaliera prevista dal Governo ai migranti elargita direttamente dai centri di accoglienza. A sedare gli animi sono intervenuti i Carabinieri di Venafro e la Digos di Isernia.

A quanto pare tali “disservizi” sarebbero da “imputare” al Ministero, che da oltre quattro mesi non elargisce i dovuti compensi, necessari per acquistare alimenti e gestire i costi del personale impegnato nel centro di accoglienza. Quattro lunghi mesi di anticipo, a carico dei gestori della struttura,chiamati a sfamare oltre 100 migranti quotidianamente, senza che il Governo faccia la propria parte.

 

 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Facebooktwittergoogle_pluspinterestlinkedinmail

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

Pubblicità »

Blackberries Venafro

Scarica l’App Molise Network »

Pubblicità »

Pubblicità »

Pubblicità »

Pubblicità »

Blackberries Venafro
error: Content is protected !!