VENAFRO – In città sono tornati in azione i rumorosi e pericolosi “smanettoni” delle due ruote

Blackberries Venafro

VENAFRO – Gli “smanettoni”, leggi coloro che in sella a motorini, scooter, moto e mezzi motorizzati a due ruote scorazzano in lungo e in largo, rumorosamente e soprattutto pericolosamente all’interno dell’abitato arrecando un sacco di fastidi, problemi e pericoli alla gente comune, riprendono a colpire con le caldi serate estive. Tali “signori”, per lo più giovanissimi che hanno trovato complicità in meccanici compiacenti ad alterare le marmitte dei loro mezzi motorizzati perché siano rumorosi ed assordanti al massimo, amano scorazzare sulle più trafficate strade urbane di Venafro sfrecciando a loro piacimento e a più non posso mentre la gente comune riposa e mentre nei pressi si trovano pedoni, anziani, casalinghe e bambini. In parole povere tutta una miriade di cose illegali, pericolose e che non vanno, ma nessuno si preoccupa di arginare, fermare e prevenire pericoli e problemi. Spiace che tanto avvenga perché ne vanno di mezzo tranquillità, riposo e sicurezza di tutti gli altri, esposti a mille pericoli per le perfomance di quattro/cinque imberbi i quali dovrebbero andare a scorazzare, se proprio non possono farne a meno, in luoghi solitari ed appartati piuttosto che mettere in atto le loro assordanti e temibilissime bravate nel cuore di rioni popolati sismi e su strade trafficatissime, centrale Corso Campano compreso, nonché Via Flacco, Via Campania, Via Maria Pia di Savoia, Corso Molise, viale Vittorio Emanuele II, ossia ovunque c’è gente e c’è da disturbare ed arrecare pericoli ! Si riuscirà prima o poi a fermare siffatti “signorini” spiegando loro che tranquillità e sicurezza altrui sono beni inalienabili ? Mah, staremo a vedere !

Tonino Atella

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *


*

PUBBLICITà »

Blackberries Venafro

Scarica l’App Molise Network »

Pubblicità »

Pubblicità »

Pubblicità »

Pubblicità »

Blackberries Venafro
error: Content is protected !!