VENAFRO – Cena spettacolo e amarcord del calcio anni ’70 all’agriturismo “La locanda di Camillo”

Blackberries Venafro

VENAFRO – Cena spettacolo, prodotti tipici per il palato, complesso musicale autoctono locale anni ‘70/’80, ospiti particolari a tavola come ex dirigenti e calciatori dell’inarrivabile (sin’ora) U.S. Venafro di calcio dei primi anni ’70 e tantissimo divertimento nel corso della serata. E’ quanto prospetta l’appuntamento di venerdì 31 luglio presso l’agriturismo “La Locanda di Camillo” nel cuore della pianura venafrana gestito dalla famiglia Riccitiello, da una vita nel calcio cittadino. Il papà Peppino, alias “ Turcin’ “, era lo sgusciante ed assai prolifico goleador del Venafro dei decenni andati, i figli -in primis Filomeno ed il fratello minore- vestono oggi la maglia del Venafro e sono altrettanto apprezzati. Per la cena spettacolo di domani l’altro sarà a tavola  un commensale particolare : il geom. Umberto Cappellari, direttore dell’allora SIOP, presidente dell’ottimo Venafro Calcio degli anni ‘70 e che portò in Molise i vari Stella, Mian, Derin, Della Monica, Nardolillo, Spitfingher, Vitiello, Criscuolo, Parente, Di Costanzo e consacrò i venafrani Martino, Alterio, Mella, Riccitiello e tant’altri. Saranno della cena spettacolo a “La Locanda di Camillo” anche diversi ex giocatori, molti di tali giocatori del recente passato ed altri che hanno vestito negli ultimi tempi la casacca venafrana. Si tratterà cioè di un appuntamento “amarcord” senz’altro simpaticissimo. Faranno da contorno, come detto, “Le Primule”, complesso musicale venafrano del periodo, mentre in tavola arriveranno le migliori pietanze della tradizione locale.

Tonino Atella

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *


*

PUBBLICITà »

Blackberries Venafro

Scarica l’App Molise Network »

Pubblicità »

Pubblicità »

Pubblicità »

Pubblicità »

Blackberries Venafro
error: Content is protected !!