ISERNIA – Laboratorio Moda, Pettoranello del Molise cuore dell’interessante progetto

Blackberries Venafro

ISERNIA – “Laboratorio Moda”: il cuore del progetto non può che essere Pettoranello del Molise. Tutta la nostra area industriale comprensivo dell’incubatore, è al centro di un intervento migliorativo, ben 3 milioni di euro per l’efficientamento di tutto il complesso, un area rinnovata e al passo con i tempi e le esigenze delle piccole imprese. Siamo dentro questo progetto, ci crediamo e puntiamo al polo tessile. Incubatore di impresa, attualmente 10 imprese e 18 moduli utilizzabili. La struttura c’è, ora non resta che sperare nel coinvolgimento di tutti i portatori di interesse.” Il sindaco di Pettoranello del Molise Nini ha così presentato l’idea del “Laboratorio di Moda” facendo gli onori di casa ieri mattina presso la sede municipale. All’incontro è intervenuto, tra gli altri, il consigliere regionale Vincenzo Cotugno che ha annunciato la disponibilità della regione al progetto. “Laboratorio Moda- ha dichiarato Vincenzo Cotugno- locomotore valido, la regione ci crede.  E la regione sarà al vostro fianco, garantiamo supporto perché lo spirito con il quale presentate questa iniziativa è uno spirito giusto, occorre puntare a una rete per mettere a sistema tutte le competenze quelle che conducono ai lavoratori ex Ittierre. Per noi i lavoratori Ex Ittierre rappresentano un eccellenza nel campo della moda che possono spingere verso un polo del tessile. Sono d’accordo con il professor Fratocchi quando parla di Distretto, perché con il Laboratorio Moda dobbiamo arrivare al Distretto. Abbiamo dalla nostra parte anche il riconoscimento di area di crisi che va nella direzione da tutti auspicata in termini di riconversione delle aree secondo le peculiarità produttive.” Il coordinatore del progetto, il professore Luciano Fratocchi dell’Università de L’Aquila ha delineato il quadro d’insieme del progetto. Toccando vari punti, ma facendo capire occorre fare rete, fare squadra per creare modelli imprenditoriali con il valore aggiunto rappresentato dal “laboratorio Molise”, con le sue peculiarità in termini di competenze nel campo del tessile, processi insediativi e rigenerativi per aiutare lo sviluppo locale, tentativo di attrazione degli investimenti, imprenditoria locale, capacità produttiva. Autoimprenditorialità, nascita di nuove imprese. “Il nostro- ha ricordato tra l’altro il professor Fratocchi- è un progetto concreto per lo sviluppo del territorio. Puntiamo alla costituzione del Distretto e importante sarà realizzare una sorta di patto generazionale, puntando sulla formazione per far sì che le future generazioni possano prendere il testimone  sul piano delle competenze.” Sono intervenuti pure Giorgio Gagliardi di Euridit Molise, Santolini dell’Ordine dei Commercialisti e l’assessore provinciale Coia che si è detto convinto del progetto ed ha annunciato la novità dell’Osservatorio regionale sul lavoro che servirà per avere dati certi, scientifici su tutto ciò che riguarda il mondo del lavoro in regione.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *


*

PUBBLICITà »

Blackberries Venafro

Scarica l’App Molise Network »

Pubblicità »

Pubblicità »

Pubblicità »

Pubblicità »

Blackberries Venafro
error: Content is protected !!