MACCHIA D’ISERNIA – “Luci al Borgo”, inizia la terza edizione con la cerimonia finale del Premio Letterario Nazionale “Maccla Saracena”

Blackberries Venafro

MACCHIA D’ISERNIA – Nello splendido e suggestivo borgo medievale di Macchia d’Isernia, dove ogni pietra è musica, è poesia, sabato 1° agosto l’Associazione Maccla Saracena alzerà il sipario sulla 3^ edizione della manifestazione “Luci al Borgo”, con la cerimonia finale del Premio Letterario Nazionale “Maccla Saracena”, che si terrà nel Palazzo Baronale della famiglia de Jorio Frisari.

Nell’occasione, saranno premiati i vincitori delle quattro sezioni,  scelti fra centinaia e centinaia di partecipanti, le cui opere saranno declamate da Emilia Vitullo. La giuria guidata dalla poetessa e scrittrice Maria Pia de Martino ha decretato i seguenti vincitori: Giovanni Caso di Siano (SA) nella sezione Poesia, Roberta D’Andrea di Isernia nella sezione Narrativa, Luciaconcetta Vincelli di Casacalenda (CB) nella sezione Poesia e Narrativa Giovani, e Vanessa Di Mella di Macchiagodena (IS) nella sezione Speciale – La cultura aiuta i borghi.

Durante l’evento, magistralmente organizzato da Valentina Fardone, saranno esposte le opere di pittori del calibro di Renato Bettoni e Arturo Beltrante, mentre l’evento sarà allietato dalle musiche dell’arpista Tiziana Tamasi  e della violinista Giada Mastropietro.

A seguire, in piazza Elena, si esibirà la scuola di ballo “Time To Dance”, preambolo allo spettacolo musicale che sarà tenuto dal gruppo “Follie Mediterranne”, che accompagnerà la serata danzante.

Il giorno successivo, 2 agosto,  le strade di Macchia saranno percorse in corteo storico dal gruppo “Sbandieratori dei Casali di Minturno” che poi si esibiranno nella centralissima piazza Elena.

La due giorni si concluderà, infine, con l’evento più atteso, il teatro. Andrà infatti in scena la commedia in dialetto macchiarolo “Uocch, maluocch …………. mo’ v’ cec gl’ uocch!”, scritta, diretta e interpretata dalla straordinaria artista Lina Tramontano, che quest’anno ha voluto inserire un personaggio dall’idioma sant’agapitese.

Per l’angolo gastronomico saranno sfornate direttamente in piazza gustose pizze a cura della pizzeria Strapizzami.

Insomma un evento da non perdere per chi ama la cultura senza rinunciare a divertirsi.

 

Maria Stella Cavalletti

Luci al Borgo

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *


*

PUBBLICITà »

Blackberries Venafro

Scarica l’App Molise Network »

Pubblicità »

Pubblicità »

Pubblicità »

Pubblicità »

Blackberries Venafro
error: Content is protected !!