VENAFRO – Segnaletica mal collocata all’incrocio tra via Caravaggio e via Maria Pia, ne conseguono rischi elevati per automobilisti e pedoni

Smaltimenti Sud
pasta La Molisana
ristorante il monsignore venafro
faga gioielli venafro isernia cassino
stampa digitale pubblicità black&barry venafro
eventi tenuta santa cristina venafro
Maison Du Café Venafro
sanificazione disinfezione pulizia venafro isernia

VENAFRO – C’è a Venafro uno stop stradale alla confluenza di Via Caravaggio con via Maria Pia di Savoia e via Volturno – nel cuore di quartieri popolatissimi- segnalato verticalmente in maniera così illogica ed errata da provocare ripetuti incidenti stradali, investimenti di scooteristi e ciclisti ed un mondo di contrarietà tra chi vi incappa e gli stessi abitanti della zona, che non si sentono affatto protetti e tutelati da una segnaletica per nulla rispondente alle effettive necessità dell’area in questione.

In effetti lo stop di cui trattasi è segnalato verticalmente cinque/sei metri prima dell’effettiva confluenza di via Caravaggio con Via Maria Pia di Savoia e via Volturno, col risultato che quanti provengono in auto, moto, furgoni ect. da via Caravaggio e devono immettersi sulla Maria Pia o procedere verso Via Volturno non si fermano affatto, perché di fatto alla confluenza non c’è alcuno stop (!), ma proseguono spediti senza rallentare e quindi pericolosamente. Risultato, incidenti stradali a non finire, discussioni a fiume e contrarietà da parte di tutti.

Della cosa è stata espressamente informata la Polizia Municipale di Venafro, con invito ad intervenire in maniera tempestiva. Basterà spostare la segnaletica verticale dello stop di qualche metro avanti non essendoci ostacoli o intoppi per non farlo, ossia all’effettiva confluenza di Via Caravaggio con Via Maria Pia di Savoia e via Volturno, in modo da indurre quanti provengono da Caravaggio a rallentare e fermarsi per rispettare lo stop.

A quel punto ogni cosa filerà liscia come l’olio e non ci saranno più incidenti, scooteristi a terra, ciclisti investiti, auto incidentate, discussioni, rabbia e tanta contrarietà. Essendo l’intervento ovvio e fattibile, ci si augura che avvenga a tempo di record prima di ulteriori fatti incresciosi.

Tonino Atella

 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Facebooktwittergoogle_plusmail

Pubblicità »

panettone di caprio
faga gioielli venafro isernia cassino
venafro farmaciadelcorso glutenfree
colacem
panettone artigianele natale di caprio

resta aggiornato »

WhatsApp Molise Network

LAVORA CON NOI »

PUBBLICITA’

Pubblicità »

panettone di caprio
venafro farmaciadelcorso glutenfree
faga gioielli venafro isernia cassino
colacem
panettone artigianele natale di caprio

resta aggiornato »

WhatsApp Molise Network

LAVORA CON NOI »

aziende in molise »

error: