ISERNIA – Vende a un amico un telefonino rubato, due sedicenni beccati dalla polizia

Blackberries Venafro

ISERNIA – Ha venduto a un coetaneo un telefonino di ultima generazione risultato rubato a un ragazzo isernino nella villa comunale. Per questo la  Squadra Mobile ha denunciato un sedicenne per ricettazione. Nei guai è finito anche il giovane che ha acquistato il cellulare, deferito con l’accusa di  acquisto di cose di sospetta provenienza.

Nei giorni scorsi una donna si è presentata in questura e ha denunciato il furto del telefonino di ultima generazione e di notevole valore subito dal  figlio minore mentre si trovava nella villa comunale. La Polizia è così  risalita al primo dei due giovani denunciati che  si è giustificato dichiarando  di averlo acquistato da un suo coetaneo,  per una cifra notevolmente inferiore al valore di mercato. Nei confronti del giovane dichiarante è scattata la denuncia per l’incauto acquisto, mentre, nei confronti del venditore, si è proceduto per il reato di ricettazione. Il telefonino è stato, quindi, sequestrato dagli agenti della Squadra Mobile e posto a disposizione dell’Autorita’ Giudiziaria in attesa di essere restituito al legittimo proprietario.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *


*

PUBBLICITà »

Blackberries Venafro

Scarica l’App Molise Network »

Pubblicità »

Pubblicità »

Pubblicità »

Pubblicità »

Blackberries Venafro
error: Content is protected !!