ISERNIA – Comune: appello al centrodestra per scongiurare il commissariamento

Blackberries Venafro

ISERNIA – Ancora poche ore, ma decisive, per capire quale sarà il futuro dell’amministrazione comunale di Isernia. Si torna in aula domani alle 17 (mentre la seconda convocazione è stata fissata alle 20 di sabato). Il sindaco Brasiello, senza numeri, ieri sera ha ritirato l’odg relativo al bilancio di previsione. Oggi il presidente del consiglio Franco Capone ha lanciato l’appello alla minoranza, per tentare di almeno di traghettare l’amministrazione fino a gennaio, in modo da accorciare i tempi di un eventuale commissariamento. Appello condiviso dal primo cittadino. “In politica – ha detto Brasiello – le cose cambiano anche in due ore. In queste ore vedremo se c’è la possibilità di salvare non tanto l’amministrazione, ma la città per scongiurare l’arrivo del commissario”. Il sindaco ha spiegato anche i motivi che lo hanno portato a ritirare i punti all’odg. “Era importante – ha affermato – far ‘venire fuori’ alcuni dei consiglieri. Ora il quadro è più chiaro e si può pensare meglio al da farsi”. Brasiello ha poi definito “pesanti e scellerate” e le dichiarazioni dei dissidenti “e – ha aggiunto – da alcuni di loro non me lo sarei mai aspettato. Sono tranquillo – ha concluso – perché ho fatto tutto quello che potevo fare”.

Come si comporteranno dunque i rappresentanti di centrodestra? Si saprà nelle prossime ore. Alcuni dei componenti di minoranza hanno comunque già espresso un parere. “Chi semina vento – ha detto Giacomo D’Apollonio – raccoglie tempesta. Siamo stati sempre emarginati. Ascolteremo le loro ragioni, ma raggiungere un’intesa è difficile”. Per Gianni Fantozzi si tratta di “una proposta tardiva, strumentale e fuori luogo. Abbiamo più volte teso la mano per organizzare un accordo di programma, ma non siamo stati mai considerati”. “Siamo stanchi – ha sottolineato Raimondo Fabrizio – di fare da stampella. Non c’è stata mai condivisione, né unità. A titolo personale posso affermare che non c’è spazio per accordi”. “Un discorso – ha detto infine Sonia De Toma – che va affrontato a livello di coalizione. Non è comunque una richiesta che ci fa piacere”.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Facebooktwittergoogle_pluspinterestlinkedinmail

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

Pubblicità »

Blackberries Venafro

Scarica l’App Molise Network »

Pubblicità »

Pubblicità »

Pubblicità »

Pubblicità »

Blackberries Venafro
error: Content is protected !!