ISERNIA – Cinture e cellullare: week-end di controlli della polizia stradale in provincia

Blackberries Venafro

ISERNIA – Un totale di 281 veicoli controllati nel solo week-end appena trascorso. E’ il risultato dell’intensificarsi dei controlli posti in atto dalla Sezione Polizia Stradale di Isernia su tutte le principali arterie della provincia. L’obiettivo è stato reprimere i comportamenti di giuda scorretti che stanno prendendo piede: cinture spesso“dimenticate”, quando non allacciate dietro la schiena per evitare quel fastidioso e insistente “beep”, cellulari tenuti vicino all’orecchio invece di usare l’auricolare o il vivavoce e, sempre più spesso, automobilisti impegnati a scattare selfie alla guida da postare subito sui social network. Proprio tali cattivi abitudini sono la causa dell’ aumento a livello nazionale del tasso di incidentalità (+2%) e di decessi su strada (+1,9%) registrato nel primo semestre del 2015, rispetto allo stesso periodo dell’anno precedente, invertendo il trend positivo che aveva invece caratterizzato il decennio 2001-2013(fonte servizio Polizia Stradale). Il numero di contesti rilevati nella provincia di Isernia permette però di essere ottimisti: solo il 2% degli automobilisti controllati sono risultati non in regola con l’uso delle cinture o dei cellulari. Il dato inferiore alla media nazionale rivela che gli isernini sono automobilisti più attenti ma è anche il frutto dell’intensa opera di educazione e prevenzione posta in essere dalla Polizia di Stato. Parola d’ordine: continuare in tale direzione e guardare avanti.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *


*

PUBBLICITà »

Blackberries Venafro

Scarica l’App Molise Network »

Pubblicità »

Pubblicità »

Pubblicità »

Pubblicità »

Blackberries Venafro
error: Content is protected !!