ISERNIA – Controlli e denunce dei carabinieri per garantire una movida sicura

Blackberries Venafro

ISERNIA – Contrastare in maniera efficace lo spaccio di droga e l’abuso di alcool. Questo l’obiettivo dei controlli effettuati nelle ultime ore dai carabinieri in provincia di Isernia. Sotto la lente dell’Arma sono i luoghi della movida, ma anche le principali arterie stradali. A Isernia, militari del Nucleo Operativo e Radiomobile, hanno fermato nel centro cittadino, un 40enne del luogo, alla guida della propria autovettura, completamente ubriaco. Nei suoi confronti è scattata la denuncia per guida in stato di ebbrezza alcoolica, il sequestro del veicolo e il ritiro della patente di guida. Al confine tra Ciorlano, in provincia di Caserta, e Sesto Campano, i militari del Nucleo Operativo e Radiomobile della Compagnia di Venafro, hanno fermato un medico, 36enne della provincia di Napoli, che era alla guida della sua autovettura. Nel corso del controllo, mostrava chiari segni di nervosismo, pertanto i Carabinieri hanno proceduto ad una perquisizione personale e veicolare, rinvenendo occultati all’interno di un porta oggetti della portiera anteriore destra, involucri contenenti complessivamente circa 26 grammi di hashish. La droga è stata sottoposta a sequestro, mentre il 36enne è stato denunciato per detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti. Sono tutt’ora in corso indagini per accertare il canale di rifornimento e la destinazione delle dosi rinvenute. Nell’area venafrana, ai confini con l’alto casertano, sono stati anche istituiti numerosi posti di blocco, con l’impiego di unità cinofile antidroga, nel corso dei quali sono stati eseguiti accertamenti su settanta veicoli in transito, identificate novantacinque persone, contestate tredici violazioni al codice della strada e sottoposti a sequestro due veicoli privi di copertura assicurativa. Ispezionati inoltre sei esercizi pubblici, in due dei quali sono state accertate sanzioni di tipo amministrativo, controllate infine sedici persone attualmente sottoposte a misure cautelari o di prevenzione. Le attività dei Carabinieri hanno suscitato numerose testimonianze di approvazione e plauso da parte dei cittadini.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Facebooktwittergoogle_pluspinterestlinkedinmail

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

Pubblicità »

Blackberries Venafro

Scarica l’App Molise Network »

Pubblicità »

Pubblicità »

Pubblicità »

Pubblicità »

Blackberries Venafro
error: Content is protected !!