ISERNIA – Estorsione, violenza sessuale e droga: la polizia arresta due pregiudicati

Blackberries Venafro

ISERNIA – Devono scontare pene detentive perché ritenuti responsabili diversi reati: per questo gli agenti della questura pentra hanno arrestato due isernini, che hanno a loro carico parecchi precedenti. In carcere è finito un 27enne, sottoposto precedentemente dalla Questura alla misura della sorveglianza speciale ed attualmente in regime di detenzione domiciliare, dovrà scontare la pena di 9 anni e 5 mesi per reati continuati contro il patrimonio (furto ed estorsione) e per reati contro la persona (violenza sessuale). Arrestato anche un  52enne, sul quale già gravavano le misure di prevenzione sia dell’Avviso Orale che della Sorveglianza Speciale in quanto, in base alla sua condotta di vita, era stato considerato pericoloso per l’ordine e la sicurezza pubblica. Dovrà scontare una pena detentiva di 2 anni e 8 mesi di reclusione per reati contro il patrimonio, in materia di sostanze stupefacenti e anche, proprio, per la violazione delle prescrizioni impostegli dalla misura della sorveglianza speciale.

I due risultano destinatari di due distinti Ordini di Esecuzione Pena emessi dalla Procura Generale della Repubblica presso la Corte d’Appello di Campobasso che sono stati debitamente notificati loro prima della traduzione in carcere.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Facebooktwittergoogle_pluspinterestlinkedinmail

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

Pubblicità »

Blackberries Venafro

Scarica l’App Molise Network »

Pubblicità »

Pubblicità »

Pubblicità »

Pubblicità »

Blackberries Venafro
error: Content is protected !!