CULTURA – Saggistica e cinematografia: l’Ordine dei Giornalisti premia Emanuele Pecoraro

Blackberries Venafro

Un nuovo riconoscimento per lo scrittore e regista Emanuele Pecoraro. A pochi mesi dall’uscita del suo libro “Solitudini pericolose – il corto dello scandalo” (Lithos Editrice), che ripercorre le fasi di lavorazione dell’omonimo minifilm, l’autore ha ricevuto un importante riconoscimento da parte del Consiglio Nazionale dell’Ordine dei Giornalisti per il suo impegno nella cinematografia e nella saggistica.
La consegna del prestigioso premio da parte del Consigliere dell’Ordine Nazionale Vincenzo Cimino è avvenuta a margine della presentazione a Bagnoli del Trigno del volume. “Solitudini pericolose” è un cortometraggio che affronta con decisione e in maniera fuori dagli schemi le tematiche del femminicidio e dei disturbi alimentari. Scritto da Lorenzo De Luca, prodotto da Pierfrancesco Campanella e interpretato da Elisabetta Rocchetti e Antonio De Matteo, ha segnato il debutto dietro la macchina da presa di Emanuele Pecoraro. Grazie a questo lavoro il regista è stato insignito del “Premio Oscar del Giovani – Personalità Europea 2014” ed è stato premiato con la medaglia d’argento da Giuliano Montaldo durante la manifestazione “Una vita per il cinema 2014”.
Emanuele Pecoraro ha recentemente curato, sempre per la Lithos Editrice, il catalogo d’arte dedicato all’artista Mario D’Imperio che si avvale dei contributi critici del regista e produttore Pierfrancesco Campanella e delle storiche dell’arte Loredana Finicelli e Beatrice Mastrorilli. Le oltre 60 immagini delle opere, che compongono il volume, sono corredate dalle liriche composte da Aldo Bagnoni e Paolo Di Caprio.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *


*

PUBBLICITà »

Blackberries Venafro

Scarica l’App Molise Network »

Pubblicità »

Pubblicità »

Pubblicità »

Pubblicità »

Blackberries Venafro
error: Content is protected !!