COSTUME E SOCIETA’ – “Avrei voluto vivere nel 1942, tanto la guerra non la facevo”, la gaffe di Miss Italia Alice Panicini scatena una ridda di critiche sui social network

pasta La Molisana
Smaltimenti Sud
ristorante il monsignore venafro
Banca di credito cooperativo Isernia
eventi tenuta santa cristina venafro
stampa digitale pubblicità black&barry venafro

COSTUME E SOCIETA’ – Prima gaffe di Miss Italia 2015 Alice Sabatini. Durante la serata finale, prima ancora di essere eletta, alla domanda di Claudio Amendola “in che epoca ti sarebbe piaciuto vivere”, la 18enne confida ai giurati di voler essere nata nel 1942. “Avrei voluto esser nata nel 1942 per vivere la Seconda Guerra mondiale – ha affermato la miss – ma tanto il militare non l’avrei fatto perchè sono donna”. (Fonte: www.lastampa.it)

Come era prevedibile, l’incauta dichiarazione della miss ha scatenato una ridda di critiche e repliche ironiche sui social network.

miss italia guerra 1

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Facebooktwittergoogle_plusmail

Pubblicità »

faga gioielli venafro isernia cassino
colacem
Maison Du Café Venafro
panettone artigianele natale di caprio
Futuro Molise
panettone di caprio

resta aggiornato »

WhatsApp Molise Network

LAVORA CON NOI »

PUBBLICITA’

Pubblicità »

colacem
Futuro Molise
panettone artigianele natale di caprio
Maison Du Café Venafro
faga gioielli venafro isernia cassino
panettone di caprio

resta aggiornato »

WhatsApp Molise Network

LAVORA CON NOI »

aziende in molise »

error: