ISERNIA – Clienti truffati: nei guai impiegata di Poste Italiane scoperta dalla Polpost

Blackberries Venafro

ISERNIA – Peculato e truffa aggravata continuata. Queste le accuse formulate nei confronti di una giovane impiegata di Poste Italiane, denunciata dalla Polizia Postale di Isernia. Secondo gli investigatori la donna avrebbe raggirato alcuni clienti, sottraendo loro del denaro.

Da qualche tempo erano stati inoltrati a Poste Italiane s.p.a., numerosi reclami da parte di alcuni cittadini che lamentavano condotte “improprie” da parte di una operatrice di sportello;  per questo era stata predisposta una ispezione interna che ha portato alla presentazione, da parte di un Funzionario Ispettore dell’azienda,  di una circostanziata denuncia alla locale Sezione della Polizia Postale.

Dagli accertamenti effettuati sono emersi numerosi comportamenti illeciti, perpetrati per circa due anni,  dall’impiegata la quale, in qualità di operatore di sportello presso alcuni uffici postali della provincia pentra, approfittando dell’avanzata età di alcuni clienti, che a volte non erano addirittura  in grado di comprendere o addirittura di leggere quanto veniva loro fatto sottoscrivere, avrebbe effettuato a loro insaputa alcune operazioni di prelievo di denaro dai loro libretti postali, registrando somme superiori a quelle richieste dalle anziane vittime .

In un altro caso, invece, la donna avrebbe accreditato sul libretto di deposito di una signora la somma relativa a 5 buoni fruttiferi anziché ai 6 presentati, appropriandosi della relativa differenza di denaro.

 

 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Facebooktwittergoogle_pluspinterestlinkedinmail

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

Pubblicità »

Blackberries Venafro

Scarica l’App Molise Network »

Pubblicità »

Pubblicità »

Pubblicità »

Pubblicità »

Blackberries Venafro
error: Content is protected !!