ISERNIA – Controlli della polizia: due egiziani espulsi e multe a raffica per gli automobilisti indisciplinati

arresto droga scapoli
stampa digitale pubblicità black&barry venafro
mama caffè bar venafro
Smaltimenti Sud
vaccino salva vita
pasta La Molisana

ISERNIA – Due egiziani espulsi perché senza permesso di soggiorno e controlli a tappeto sulle strade e nei negozi. Intensificata l’attività della Questura di Isernia per prevenire qualsiasi forma di reato in provincia. Insieme alla Polizia locale, con cui continua un proficuo rapporto di collaborazione, si è provveduto a controllare vari esercizi commerciali del capoluogo, verificando la regolarità delle autorizzazioni e identificando gli avventori.

Sempre nell’ambito di tale attività, inoltre,  negli ultimi giorni, insieme alla locale Sezione della Polizia Stradale, sono stati effettuati oltre 120 posti di controllo, identificate 1000 persone, molte delle quali con pregiudizi di polizia. Ispezionati oltre 600 veicoli che hanno consentito di ritirare  3 documenti di circolazione e far scattare 130 contravvenzioni al Codice della Strada. Inoltre, un veicolo è stato sottoposto a sequestro amministrativo poiché sprovvisto di copertura assicurativa.

La Squadra Volante, infine, durante un controllo effettuato in centro, ha rintracciato due egiziani, sprovvisti di permesso di soggiorno. Per tale motivo, nei confronti degli stranieri (dopo gli accertamenti di rito effettuati presso gli uffici della Questura e dopo le operazioni di identificazione mediante rilievi foto-dattiloscopici) sono stati notificati i  “Decreti di Espulsione” emessi dal  prefetto di Isernia  Piritore e due “Ordini di lasciare il territorio nazionale”, da parte del questore Vuono.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Facebooktwittergoogle_plusmail

Pubblicità »

colacem
maison Du Cafè Venafro Pasqua

resta aggiornato »

WhatsApp Molise Network

LAVORA CON NOI »

PUBBLICITA’

Pubblicità »

maison Du Cafè Venafro Pasqua
colacem

resta aggiornato »

WhatsApp Molise Network

LAVORA CON NOI »

aziende in molise »

fabrizio siravo assicurazioni
error: