CAMPOBASSO – Frecciarossa, Frattura e Nagni da Delrio: il ministro riconosce il diritto dei molisani

Assicurazioni Fabrizio Siravo

CAMPOBASSO  –  “Il ministro Graziano Delrio ha ascoltato la nostra analisi, condividendo ragionamenti che portino anche Trenitalia ad andare oltre lo stretto rigore del quadro aziendalistico”, così il presidente della Regione Molise, Paolo di Laura Frattura, e l’assessore alle infrastrutture, Pierpaolo Nagni, al termine della riunione convocata oggi al Ministero dei trasporti per affrontare la questione della fermata del treno Frecciarossa non prevista da Trenitalia nella stazione di Termoli.

“Riconoscendo – proseguono –, il ruolo, la generosità e la maturità che il Molise e i molisani hanno sempre mostrato non ostacolando mai interventi e opere a favore dello sviluppo di tutto il Paese, Delrio si è impegnato a verificare direttamente con Trenitalia nuove possibili condizioni nella sperimentazione in corso per il Frecciarossa affinché la mobilità su ferro per l’alta velocità di Termoli possa raggiungere livelli sempre migliori come nel resto d’Italia”.

“Abbiamo trovato nel ministro Delrio un interlocutore attento e disponibile, fermo con noi sul punto che i cittadini molisani hanno diritto a servizi viari moderni ed efficienti al pari dei cittadini delle altre regioni”, concludono Frattura e Nagni.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Facebooktwittergoogle_plusmail

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

messaggi politici elettorali »

Laura Venittelli

Pubblicità »

Verauto Ford Fiesta

WEEK NEWS »

Scarica l’App Molise Network »

Pubblicità »

Laura Venittelli
error: Content is protected !!