ISERNIA – Omicidio Cancelliere, Colombo di nuovo ai domiciliari. Attesa per martedì la sentenza in Cassazione

Blackberries Venafro

ISERNIA – Dopo poco più di un mese di carcere torna di nuovo ai domiciliari Roberto Colombo, l’oculista 61enne che nell’estate 2012 massacrò con ottanta colpi di matterello l’ex compagna Stefania Cancelliere, 39enne di Isernia. Il medico è stato trasferito qualche giorno fa in una casa di cura della provincia di Savona. A darne notizia è la pagina Facebook “Giustizia per Stefania Cancelliere”. “Proviamo imbarazzo anche a scriverlo – si legge nel post – : dal 21 settembre Roberto Colombo è agli arresti domiciliari in un casa di cura. Il killer di Stefania rimane, così, ancora impunito. E chi le paga le sue cure, ancora una volta noi?”. Intanto è fissata per il prossimo 29 settembre la sentenza in Cassazione per l’assassino della donna isernina. Una vera e propria battaglia quella che da anni stanno conducendo i familiari di Stefania per ottenere giustizia. Il fratello Livio l’estate scorsa aveva promosso una petizione su change.org perché a Colombo fossero revocati gli arresti domiciliari e ad agosto l’omicida era stato trasferito nel carcere di Bergamo, dove è rimasto fino a qualche giorno fa. In Appello l’uomo è stato condannato a 17 anni di carcere.

Foto: www.ilgiorno.it

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Facebooktwittergoogle_pluspinterestlinkedinmail

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

Pubblicità »

Blackberries Venafro

Scarica l’App Molise Network »

Pubblicità »

Pubblicità »

Pubblicità »

Pubblicità »

Blackberries Venafro
error: Content is protected !!