CRONACA – Romeno assassinato in campagna: in carcere un suo connazionale fermato dai carabinieri

Blackberries Venafro

MONTENERO DI BISACCIA – Romeno  picchiato a morte nelle campagne di Montenero di Bisaccia: i carabinieri hanno fermato un suo connazionale. L’uomo, accusato di omicidio aggravato, è stato trasferito in carcere a Larino. Svolta dunque nelle indagini dell’Arma partite questa notte dopo il ritrovamento del cadavere del 46enne in località Padula.  Gli investigatori sono riusciti a raccogliere elementi chiari e utili al Pubblico Ministero titolare dell’indagine ad emettere un provvedimento di Fermo di indiziato di delitto con la gravissima accusa di omicidio aggravato nei confronti di un conoscente della vittima, un  uomo di 48 anni di nazionalità rumena.

Il sopralluogo ha consentito di raccogliere e sequestrare elementi utili alla prosecuzione delle indagini mentre il quarantottenne dopo l’esecuzione del provvedimento di fermo è stato trasferito presso la casa circondariale di Larino a disposizione della predetta Autorità Giudiziaria.

 

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *


*

PUBBLICITà »

Blackberries Venafro

Scarica l’App Molise Network »

Pubblicità »

Pubblicità »

Pubblicità »

Pubblicità »

Blackberries Venafro
error: Content is protected !!