ISERNIA – Prefettura a rischio soppressione, Frattura: “troppe ripercussioni negative per il territorio”

Blackberries Venafro

ISERNIA –  “Al Ministro Alfano abbiamo espresso in questi giorni con una lettera scritta forte preoccupazione per le scelte adottate in virtù del processo di snellimento dell’apparato pubblico. Un principio giusto e necessario, ma da praticare con un’attenzione maggiore alle singole realtà. Uno sbaglio intervenire in maniera tanto netta in una regione, la nostra, i cui centri istituzionali per natura sono già ridotti”. Così il presidente della Regione Molise Paolo Di Laura Frattura, in merito alla paventata soppressione della Prefettura di Isernia. “Ci preoccupa – ha scritto oggi sulla sua pagina Facebook – la complessità di ripercussioni negative che la soppressione della Prefettura di Isernia stabilita dallo schema di decreto del Presidente della Repubblica comporterà per la città e l’area dell’intera provincia. È di estrema importanza per i cittadini la presenza del Governo sul territorio: è segnale di prossimità dello Stato alla “periferia”, è accesso, diritto, ai servizi altrove presenti e attivi. Non possiamo immaginare di penalizzare ulteriormente né Isernia e con Isernia tutto il Molise. Prefettura, Questura, Vigili del fuoco sono i presidi della sicurezza che la nostra Costituzione garantisce in egual modo a TUTTI. Andiamo avanti in questa giusta rivendicazione di pari dignità. Siamo certi che il Governo saprà ascoltarci”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *


*

PUBBLICITà »

Blackberries Venafro

Scarica l’App Molise Network »

Pubblicità »

Pubblicità »

Pubblicità »

Pubblicità »

Blackberries Venafro
error: Content is protected !!