ISERNIA – Truffe agli anziani, pregiudicato incastrato dai Carabinieri a Monteroduni

pasta La Molisana
Smaltimenti Sud
stampa digitale pubblicità black&barry venafro
eventi tenuta santa cristina venafro
faga gioielli venafro isernia cassino
ristorante il monsignore venafro

ISERNIA – Nell’ambito di una serie di attività predisposte con l’obiettivo di contrastare fenomeni di criminalità e di illegalità, in varie zone della provincia di Isernia, i Carabinieri hanno eseguito numerose denunce e sequestri a carico di persone resesi responsabili di reati di vario genere.

A Monteroduni, i militari della locale Stazione hanno denunciato un 30enne di Benevento, per il reato di truffa aggravata e sostituzione di persona. Il giovane, con numerosi precedenti per reati contro il patrimonio e la persona, secondo quanto accertato dalla “Benemerita”, ha ingannato un pensionato del posto, fingendo di dover controllare alcune bollette dell’ENEL ed altra documentazione in possesso dell’anziano, da cui acquisiva fraudolentemente i dati personali del malcapitato, redigendo un falso contratto con una società privata di fornitura di energia elettrica, con sede a Casalnuovo di Napoli, per la quale il 30enne svolge l’attività di procacciatore. Il tutto al fine di procurarsi un ingiusto profitto, in quanto la società ad ogni contratto stipulato gli riservava un compenso, e nel contempo acquisendo maggiori credenziali presso gli stessi datori di lavoro. Ma i Carabinieri hanno scoperto tutto in breve tempo e incastrato il truffatore, che ora oltre a dover rispondere per i reati a lui contestati, è stato anche licenziato dalla società per cui prestava la propria attività. Le indagini continuano per accertare se il malfattore si sia reso protagonista di altri episodi analoghi sia nella provincia di Isernia che nelle zone della vicina Campania, infatti i militari hanno accertato la sua presenza qualche giorno fa anche in una via del centro cittadino di Piedimonte Matese, in provincia di Caserta, insieme ad altre persone sempre provenienti dal Beneventano, non si escludono quindi ulteriori sviluppi investigativi sulla vicenda. I Carabinieri intanto, invitano tutti i cittadini, in particolare i più anziani, a diffidare di tutte quelle persone che si presentano quali appartenenti a società di erogazione di energia elettrica, gas ed altri servizi, e in ogni caso, nel dubbio, contattare il numero di emergenza “112” attivo 24 ore su 24.

A Montaquila, i militari della locale Stazione hanno deferito un 52enne di Sant’Anastasia, in provincia di Napoli, per aver trasportato con il proprio veicolo prodotti alimentari da esporre in vendita, in assenza delle prescritte autorizzazioni sanitarie. La merce è finita sotto sequestro. Analogo provvedimento anche a Venafro, dove i militari della locale Stazione hanno proceduto nei confronti di un 32enne di Giugliano in Campania, resosi responsabile di commercio ambulante abusivo di capi di abbigliamento e biancheria intima, in assenza delle prescritte autorizzazioni amministrative. Anche in questo caso la merce, sulla cui provenienza sono in corso ulteriori accertamenti, è finita sotto sequestro.

Ad Agnone, i militari del Nucleo Operativo e Radiomobile della locale Compagnia, hanno denunciato un 29enne del posto per guida sotto influenza di stupefacenti. Il giovane è stato sorpreso alla guida della propria autovettura dopo aver assunto sostanze stupefacenti del tipo eroina, che in parte veniva anche rinvenuta occultata nelle tasche del suo giubbotto. A carico del giovane, che con il suo comportamento aveva messo in grave pericolo la sicurezza stradale, è scattato anche il sequestro del veicolo, oltre che della droga rinvenuta, ed il ritiro della patente di guida. Medesimi provvedimenti sono scattati infine anche ad Isernia, dove i militari del Nucleo Operativo e Radiomobile della locale Compagnia, hanno sorpreso un 45enne del posto, alla guida della propria auto completamente ubriaco. L’uomo a seguito degli accertamenti eseguiti mediante l’apparato etilometrico in dotazione alle unità di pronto intervento dell’Arma, è risultato avere un tasso alcolemico superiore di ben tre volte al limite consentito.

Maggiore Salvatore Vitiello

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Facebooktwittergoogle_plusmail

Pubblicità »

faga gioielli venafro isernia cassino
Maison Du Café Venafro
Futuro Molise
panettone di caprio
colacem
pasticceria Di Caprio

resta aggiornato »

WhatsApp Molise Network

LAVORA CON NOI »

PUBBLICITA’

Pubblicità »

faga gioielli venafro isernia cassino
panettone di caprio
colacem
Futuro Molise
Maison Du Café Venafro
pasticceria Di Caprio

resta aggiornato »

WhatsApp Molise Network

LAVORA CON NOI »

Aziende in Molise »

  • Maxi affari

    MAXI AFFARI

    by on
    Maxi affari srls SS85 Venafrana, 25+600 86077 Loc. Trivento Pozzilli (IS) © RIPRODUZIONE RISERVATA
  • Bar il Centrale Venafro

    BAR IL CENTRALE

    by on
    Bar il Centrale Corso Campano, 34 – 86079 Venafro (IS) Telefono 0865 904280 © RIPRODUZIONE RISERVATA
  • power car officina meccanica venafro

    POWER CAR

    by on
    Power Car srls SS 85 Venafrana, 10 – 86079 Venafro (IS) Telefono 0865 900951 © RIPRODUZIONE RISERVATA
  • ASSIKURA ASSICURAZIONI

    by on
    Assikura assicurazioni di Siravo Fabrizio Via Alessandro Volta n. 4, 86079 Venafro (IS) Telefono 0865 250669 Cell. 335 1550250 © RIPRODUZIONE RISERVATA
  • Forte Carni E Salumi La Porchetta

    FORTE CARNI E SALUMI LA PORCHETTA

    by on
    “Forte” Carni E Salumi La Porchetta Via Atinense, 86077 Pozzilli (IS) Telefono 371 3358072 © RIPRODUZIONE RISERVATA
  • La Taverna di Camillo

    LA TAVERNA DI CAMILLO

    by on
    La Taverna di Camillo Via Maria Pia di Savoia, 125 – 86079 Venafro (IS) Telefono 342 1267431 © RIPRODUZIONE RISERVATA
  • DIMENSIONE SPORT

    by on
    Dimensione Sport Corso Campano, 173 – 86079 Venafro (IS) Telefono 0865 902217   © RIPRODUZIONE RISERVATA
error: