ISERNIA – Università nel centro storico: si riapre il dialogo tra Curia e Comune. Oggi l’incontro tra il vescovo Cibotti e il commissario Saladino

Blackberries Venafro

ISERNIA – Università nel centro storico, si riapre il dialogo tra Curia e Comune. La questione è stata affrontata nel pomeriggio di oggi nel corso dell’incontro tra il commissario prefettizio del Comune di Isernia  Vittorio Saladino e il vescovo mons.  Camillo Cibotti. Si è trattato di un incontro cordiale, durante il quale il commissario e il vescovo si sono intrattenuti a discorrere su vari aspetti riguardanti la città. Si è parlato, si diceva, della possibilità di conservare la sede universitaria isernina nel centro storico. Rispetto a tale problema, mons. Cibotti ha ribadito la disponibilità della Diocesi ad attendere che si trovi una idonea soluzione. Ha però fatto presente che in questi ultimi mesi vi sono state diverse richieste per la locazione dell’immobile di via Mazzini, e i contatti con gli aspiranti affittuari sono tuttora in corso. Su questo tema, il Commissario Saladino si è impegnato a valutare ogni possibile strada percorribile per la salvaguardia della sede universitaria di via Mazzini, ferma restando l’imprescindibile esigenza di trovare una concreta intesa con l’Ateneo molisano e la Regione Molise, una intesa che consenta di reperire le necessarie risorse finanziarie e di utilizzarle proficuamente per il bene della città e dei giovani universitari.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *


*

PUBBLICITà »

Blackberries Venafro

Scarica l’App Molise Network »

Pubblicità »

Pubblicità »

Pubblicità »

Pubblicità »

Blackberries Venafro
error: Content is protected !!