PNALM – L’orso Sandrino, simbolo del Parco Nazionale d’Abruzzo, Lazio e Molise, è morto a 34 anni

Blackberries Venafro

PNALM – È morto sulla soglia dei 34 anni, l’orso Sandrino, che da qualche anno aveva iniziato ad accusare gli acciacchi dell’età. Record per un orso che in natura spesso non arriva alla metà dei suoi anni. Vero e proprio “ambasciatore” del Parco nazionale d’Abruzzo, Lazio e Molise, riferisce lo stesso Ente, Sandrino venne recuperato nell’agosto ’82 (foto), denutrito e malato. Il suo nome in onore dell’ ex Presidente della Repubblica, Sandro Pertini.

L’Ente Parco per queste ultime primavere, aveva predisposto un trasferimento dall’area faunistica dell’orso di Villavallelonga al Centro Visita di Pescasseroli, per poterlo assistere quotidianamente con le cure del veterinario, grazie alle quali è stato possibile alleviare le sofferenze legate al fisiologico invecchiamento.

Per oltre tre decenni, dunque, un simbolo, dice il Parco, “sia per la sua specie, permettendo a molti di conoscere più da vicino le caratteristiche dell’orso marsicano, sia per il Parco, che ne ha fatto, suo malgrado, un testimonial d’eccezione, diventando una vera e propria star con migliaia di fan e appassionati”.

Quando Sandrino venne recuperato dalle Guardie del Parco nell’agosto del 1982, pesava circa 10 kg. Cucciolo di pochi mesi, fu trovato in evidente stato di denutrizione con disidratazione e febbre perché abbandonato dalla madre che, evidentemente, non era in grado di allevare l’ intera cucciolata ed aveva selezionato, come accade spesso in natura, i cuccioli più robusti, abbandonando al proprio destino quello più debole. L’orsetto venne ricoverato presso le strutture del Parco e sottoposto a cure specialistiche salvandolo da morte prematura.

Fonte: www.ansa.it

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Facebooktwittergoogle_pluspinterestlinkedinmail

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

Pubblicità »

Blackberries Venafro

Scarica l’App Molise Network »

Pubblicità »

Pubblicità »

Pubblicità »

Pubblicità »

Blackberries Venafro
error: Content is protected !!