SPORT – Calcio a 5, passo falso del Venafro a Bojano. I padroni di casa si impongono con un 8 a 4 che non lascia spazio a dubbie interpretazioni

Blackberries Venafro

SPORT – Si è giocata ieri, Sabato 17 Ottobre, la terza giornata del Campionato di Serie C1: il Venafro Calcio a 5 ha affrontato a Bojano la squadra locale del Circolo La Nebbia e ha perso per 8 a 4. Un risultato che non è stato mai in discussione, con il primo tempo terminato con un secco 4 a zero per il team di casa.

Una partita che si presentava difficile per i bianconeri: era stato, infatti, il coach Stefano Nini a cercare di spronare i suoi ragazzi a trovare la massima concentrazione contro “una delle squadre che è stata allestita per vincere il campionato e che quindi cercherà in tutti modi di portare a casa i tre punti” aveva detto solo ieri Nini, aggiungendo “I matesini non hanno avuto un buon inizio di campionato ed escono anche dalla Coppa Italia in seguito al pareggio di Mercoledì scorso contro la Miki Mike, quindi affronteremo sicuramente una squadra che avrà voglia di riscatto, e che, a questo punto, punterà tutto sulla vittoria finale del Campionato. Sono una squadra esperta composta da giocatori che in passato hanno vinto campionati di serie C e di serie B, quindi è una partita che va affrontata con la massima attenzione e concentrazione”.

A complicare le cose c’era la condizione fisica di alcuni suoi elementi che preoccupava il Mister, anche se credeva nel loro recupero. Tuttaltro! In fase di riscaldamento sia Nardolillo che Delli Carpini hanno dovuto dare forfait. Due elementi inportanti per l’organizzazione di gioco della squadra ospite, a cui si è poi aggiunto lo stop, in fase di gioco, del bomber Luca Prete.

Ma non cerca scuse Mister Nini che per primo rende onore agli avversari, “loro hanno giocato bene, hanno tirato fuori i denti in un momento di difficoltà ed è giusto, quindi, che hanno portato a casa i tre punti!”, per poi parlare di “partita pessima” dei suoi. Anche se non può certo non considerare lo stop di elementi importanti nel gioco della sua squadra, ma passa subito ad analizzare gli errori commessi in campo parlando di una condotta di gioco “senza testa”, in cui è “mancata la cattiveria, l’esperienza e anche la corsa”.

E nel fare autocritica già pensa all’allenamento di Lunedì prossimo in cui i bianconeri dovranno preparare la seconda gara di Coppa Italia, che si giocherà Mercoledì 21 Ottobre a Venafro contro la Mike Mike, attuale capolista del campionato.e diretta avversaria per il passaggio del turno.

 

 

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *


*

PUBBLICITà »

Blackberries Venafro

Scarica l’App Molise Network »

Pubblicità »

Pubblicità »

Pubblicità »

Pubblicità »

Blackberries Venafro
error: Content is protected !!