CAMPOBASSO – Giovane derubato di 300 euro, la Polizia arresta un 19enne e denuncia un coetaneo

Blackberries Venafro

CAMPOBASSO – La Polizia di Stato del capoluogo di regione ha tratto in arresto, in flagranza, un 19enne del posto e denunciato in stato di libertà un suo coetaneo per il reato di furto con strappo in concorso.

Alcuni giorni fa, due giovani hanno dato appuntamento ad un minorenne di 17 anni intenzionato a comprare da uno di questi una consolle Sony Playstation 4.

L’incontro è avvenuto in una zona centrale di Campobasso, ma una volta individuata la vittima i due, con una scusa, gli hanno teso un’imboscata riuscendo a farsi seguire in una via isolata poco distante dal centro cittadino.

Lontano da occhi indiscreti e prima di andare a prendere la consolle, i due impostori hanno preteso di verificare che il 17enne avesse effettivamente con sé i soldi necessari per l’acquisto.

Ingenuamente, il ragazzo ha tolto dalla tasca dei pantaloni 300 euro, mostrandoli ai due malfattori, quando – all’improvviso – uno di loro gli ha strappato il denaro dalle mani dandosi a precipitosa fuga, mentre il complice scappava nella direzione opposta.

Provvidenziale si è rivelata la presenza, in zona, di agenti in borghese in servizio antirapina del locale Compartimento della Polizia Postale e delle Comunicazioni, i quali, notando la frenetica ed inusuale corsa del malvivente, si sono posti al suo inseguimento riuscendo a bloccarlo.

Dopo aver rintracciato la giovane vittima ed accertato compiutamente l’accaduto, per il 19enne campobassano sono scattate le manette ai polsi e, dopo la convalida dell’arresto, il giudice lo ha condannato per direttissima alla pena di 5 mesi e 10 giorni di reclusione e 200 euro di multa – con pena sospesa poiché incensurato.

Il maltolto è stato immediatamente restituito alla vittima.

Successivamente, dopo ulteriori indagini, gli stessi operatori sono riusciti ad identificare anche il complice, denunciandolo all’Autorità Giudiziaria per il medesimo reato in concorso.

L’arresto è stato frutto dell’assidua e meticolosa attività di controllo del territorio che tutte le articolazioni della Polizia di Stato, sotto il coordinamento del Questore Pagano, attuano quotidianamente attraverso il dispiegamento di numerose pattuglie, sia in uniforme che in borghese, al fine di garantire la sicurezza dei cittadini.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *


*

PUBBLICITà »

Blackberries Venafro

Scarica l’App Molise Network »

Pubblicità »

Pubblicità »

Pubblicità »

Pubblicità »

Blackberries Venafro
error: Content is protected !!