SESTO CAMPANO – Post frana, “Taverna” è un borgo fantasma. In ginocchio la già fragile economia locale

Blackberries Venafro
5x1000 Neuromed
franchitti interiors
Assicurazioni Fabrizio Siravo
Panificio Di Mambro Venafro

SESTO CAMPANO – La frana dei giorni scorsi, che ha indotto le istituzioni competenti a sbarrare la Statale 85 Venafrana, potrebbe rivelarsi fatale per la già fragile economia locale, basata essenzialmente su quelle attività commerciali che proprio dal costante flusso veicolare traevano linfa vitale.

A seguito della chiusura della trafficata arteria, il borgo di Taverna si presenta come un “paese fantasma”, desolato e spettrale soprattutto nelle ore notturne. Giustificate e comprensibili le proteste dei residenti (in buona parte ospitati presso il “Venafro Palace Hotel”), che chiedono a gran voce tempi brevi.

Angelo Bucci

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Facebooktwittergoogle_plusmail

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

PUBBLICITA’ »

Colacem

Scarica l’App Molise Network »

PUBBLICITA’ »

Colacem
error: Content is protected !!