ISERNIA – “La Foresta Che Avanza” (movimento ecologista di CasaPound) raccoglie firme contro il circo con gli animali in città

Blackberries Venafro

ISERNIA – In occasione dell’arrivo in città del circo con gli animali “La Foresta Che Avanza” (movimento ecologista di CasaPound Italia) rilancia la propria raccolta firme per ottenere una mozione comunale che vieti a circhi che fanno uso di animali nei propri spettacoli la sosta in città.

“Questa mozione, approvata in altre città italiane, esprime una posizione di buon senso su un tipo di spettacolo crudele e che nel XXI secolo non trova anche volendola cercare alcuna ragione d’esistere, essendo venuta meno
qualsiasi meraviglia nell’epoca della comunicazione di massa per l’esposizione di animali esotici”. Così Giovanni Pirone, responsabile isernino de La Foresta Che Avanza, in una nota.

“Per gli animali – prosegue Pirone – la vita in un circo è una tortura senza fine: dalle violenze fisiche e psicologiche cui sono oggetto durante l’addestramento, alle condizioni di vita incompatibili con la loro natura, agli strumenti di costrizione, quali ceppi e catene, usati su di loro. Importanti istituzioni circensi hanno dimostrato chiaramente
come si possano allestire spettacoli di successo senza animali, quindi ci sembra opportuno che il Comune si esprima in maniera chiara contro questa pratica. Pertanto in occasione della prossima legislatura le firme da noi raccolte saranno presentate a sostegno di una mozione che impegni le autorità comunali ad impedire la sosta ad Isernia di questo genere di attività, autentici baracconi ambulanti della sofferenza animale, che ad oggi sopravvivono esclusivamente grazie alle sovvenzioni statali per il mantenimento nelle condizioni appena descritte degli
animali”.

foresta che avanza circhi animali

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *


*

PUBBLICITà »

Blackberries Venafro

Scarica l’App Molise Network »

Pubblicità »

Pubblicità »

Pubblicità »

Pubblicità »

Blackberries Venafro
error: Content is protected !!