CRONACA – Arrestata la 17enne che ha ucciso la madre con un colpo di pistola alla tempia perché l’aveva punita vietandole l’uso del cellulare e del computer

eventi tenuta santa cristina venafro
Smaltimenti Sud
pasta La Molisana
faga gioielli venafro isernia cassino
stampa digitale pubblicità black&barry venafro
ristorante il monsignore venafro

CRONACA – La madre le aveva vietato categoricamente l’uso del cellulare e del computer, perché passava troppo tempo sui social network. E la rimproverava perché i risultati a scuola non erano soddisfacenti. Sono queste le ragioni che lo scorso 25 maggio hanno portato una studentessa 17enne di Melito Porto Salvo (Reggio Calabria) a sparare alla madre Patrizia Crivellaro, una infermiera di 44 anni, uccidendola con un colpo d’arma da fuoco alle tempia. La ragazza è stata arrestata ed è accusata di omicidio aggravato dai motivi abbietti e futili. E’ stata portata, su disposizione della Procura della Repubblica presso il Tribunale dei minori di Reggio Calabria, in un istituto penitenziario minorile fuori dalla Calabria.

Gli investigatori avevano raccolto la testimonianza, ritenuta fantasiosa, della ragazza, la quale aveva raccontato che un uomo alto più di due metri si era introdotto in casa e aveva sparato alla madre. Ma i sospetti su di lei sono aumentati quando dallo stub sono emerse tracce di polvere da sparo e confermati dalle impronte digitali trovate sulla pistola, legalmente detenuta dal marito della vittima.

Al momento della tragedia le due donne erano sole, subito dopo la ragazzina chiese aiuto allozio. L’infermiera venne trovata riversa su un fianco nel letto della propria camera, con l’arma vicino al corpo. I medici del 118 la trovarono in un lago di sangue con la ferita alla tempia. La giovane, secondo gli investigatori, avrebbe agito con lucida freddezza e con premeditazione.

Fonte: www.ilfattoquotidiano.it

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Facebooktwittergoogle_plusmail

Pubblicità »

colacem
Futuro Molise
faga gioielli venafro isernia cassino
Maison Du Café Venafro

resta aggiornato »

WhatsApp Molise Network

LAVORA CON NOI »

PUBBLICITA’

Pubblicità »

colacem
Maison Du Café Venafro
Futuro Molise
faga gioielli venafro isernia cassino

resta aggiornato »

WhatsApp Molise Network

LAVORA CON NOI »

Aziende in Molise »

  • Maxi affari

    MAXI AFFARI

    by on
    Maxi affari srls SS85 Venafrana, 25+600 86077 Loc. Trivento Pozzilli (IS) © RIPRODUZIONE RISERVATA
  • Bar il Centrale Venafro

    BAR IL CENTRALE

    by on
    Bar il Centrale Corso Campano, 34 – 86079 Venafro (IS) Telefono 0865 904280 © RIPRODUZIONE RISERVATA
  • power car officina meccanica venafro

    POWER CAR

    by on
    Power Car srls SS 85 Venafrana, 10 – 86079 Venafro (IS) Telefono 0865 900951 © RIPRODUZIONE RISERVATA
  • ASSIKURA ASSICURAZIONI

    by on
    Assikura assicurazioni di Siravo Fabrizio Via Alessandro Volta n. 4, 86079 Venafro (IS) Telefono 0865 250669 Cell. 335 1550250 © RIPRODUZIONE RISERVATA
  • Forte Carni E Salumi La Porchetta

    FORTE CARNI E SALUMI LA PORCHETTA

    by on
    “Forte” Carni E Salumi La Porchetta Via Atinense, 86077 Pozzilli (IS) Telefono 371 3358072 © RIPRODUZIONE RISERVATA
  • La Taverna di Camillo

    LA TAVERNA DI CAMILLO

    by on
    La Taverna di Camillo Via Maria Pia di Savoia, 125 – 86079 Venafro (IS) Telefono 342 1267431 © RIPRODUZIONE RISERVATA
  • DIMENSIONE SPORT

    by on
    Dimensione Sport Corso Campano, 173 – 86079 Venafro (IS) Telefono 0865 902217   © RIPRODUZIONE RISERVATA
error: