ISERNIA – Truffa aggravata a Rionero Sannitico, i Carabinieri hanno fermato due malviventi di Piedimonte Matese

Blackberries Venafro

ISERNIA – Nuove operazioni dei Carabinieri, impegnati nelle ultime ore in varie zone della provincia di Isernia, al fine di contrastare fenomeni di criminalità e di illegalità. A Rionero Sannitico, i militari della locale Stazione, hanno denunciato per truffa aggravata M.S. 55enne e M.M. 44enne, entrambi di Piedimonte Matese, in provincia di Caserta, i quali secondo quanto accertato dai Carabinieri, al fine di procurarsi un ingiusto profitto, si spacciavano quali rappresentanti di un’associazione sportiva facendosi consegnare da alcuni cittadini, almeno in due circostanze, per l’organizzazione e la partecipazione ad una gara di pesca, la somma contante di duecentocinquanta euro. I militari scoprivano che oltre al fatto che la gara era inesistente, smascherando così i due truffatori, a carico di entrambi pendevano numerosi precedenti per reati contro il patrimonio e la persona.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *


*

PUBBLICITà »

Blackberries Venafro

Scarica l’App Molise Network »

Pubblicità »

Pubblicità »

Pubblicità »

Pubblicità »

Blackberries Venafro
error: Content is protected !!