SESTO CAMPANO – Fermati dai Carabinieri tre “sciacalli” che si aggiravano tra le case evacuate a seguito della frana

Blackberries Venafro

SESTO CAMPANO – Nell’ambito di un’attività antisciacallaggio predisposta dai militari della locale Stazione nei pressi delle abitazioni evacuate in località Taverna, colpita da una frana lo scorso 19 ottobre, tre persone con a carico precedenti per furto, ricettazione, truffa ed altri reati contro il patrimonio, G.A. 40enne, C.N. 35enne e A.B. 33enne, tutti di Nola, in provincia di Napoli, sono state sorprese dai Carabinieri mentre si aggiravano tra le case disabitate proprio con l’intenzione di portare a compimento qualche azione criminosa.

Per questo motivo il terzetto è stato fermato e accompagnato in caserma, dove nei loro confronti sono state avviate le procedure per l’applicazione della misura di prevenzione del foglio di via obbligatorio con divieto di ritorno per la durata di tre anni.

Maggiore Salvatore Vitiello

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *


*

PUBBLICITà »

Blackberries Venafro

Scarica l’App Molise Network »

Pubblicità »

Pubblicità »

Pubblicità »

Pubblicità »

Blackberries Venafro
error: Content is protected !!