ISERNIA – Tangenti per ottenere lavori pubblici: giovedì l’interrogatorio di garanzia per i tre indagati

pasta La Molisana
stampa digitale pubblicità black&barry venafro
Smaltimenti Sud
mama caffè bar venafro

ISERNIA – Operazione Larus: sono stati fissati per giovedì mattina, in tribunale a Isernia, gli interrogatori di garanzia per i tre principali indagati nell’ambito dell’inchiesta della Procura su un presunto giro di tangenti per ottenere lavori pubblici. A partire dalle ore 9.30 il gip Elena Quaranta ascolterà Roberto Bucci (assistito dai legali Carmine Biasiello e Daniele Razzante) e Pasquale Carruolo (assistito dall’avvocato Sonia De Toma). Alle ore 10 infine sarà la volta dell’imprenditore Giuseppe Favellato (assistito dall’avvocato Gianluca Giammatteo). L’operazione del Ros e dei carabinieri del comando provinciale di Isernia è scattata il 29 ottobre. Favellato è stato confinato ai domiciliari, mentre per Bucci e Carruolo è stata disposta la misura interdittiva della sospensione dell’esercizio di qualunque pubblico ufficio e servizio per dodici mesi. Le ipotesi di reato formulate sono corruzione e falsità materiale.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Facebooktwittergoogle_plusmail

Pubblicità »

colacem
maison Du Cafè Venafro Pasqua

resta aggiornato »

WhatsApp Molise Network

LAVORA CON NOI »

PUBBLICITA’

Pubblicità »

colacem
maison Du Cafè Venafro Pasqua

resta aggiornato »

WhatsApp Molise Network

LAVORA CON NOI »

aziende in molise »

error: