ISERNIA – Merce contraffatta sequestrata dalla Polizia Stradale. Nei guai è finito un pensionato di Lucca

stampa digitale pubblicità black&barry venafro
pasta La Molisana
Smaltimenti Sud
faga gioielli venafro isernia cassino
Maison Du Café Venafro
eventi tenuta santa cristina venafro
ristorante il monsignore venafro
sanificazione disinfezione pulizia venafro isernia

ISERNIA – Era con tutta probabilità destinata al mercato nero campano la merce contraffatta, del valore di circa seimila euro, sequestrata dalla polizia stradale di Isernia. Nei guai è finito un pensionato 63enne di Lucca, denunciato per ricettazione e commercio abusivo. L’uomo è stato fermato a Mignano Montelungo, centro del Casertano, ma di competenza della polstrada pentra. Il pensionato ha provato a giustificarsi sostenendo che si trattava di capi d’abbigliamento e accessori destinati alla sua famiglia. Le indagini vanno avanti per stabilire se l’uomo abbia agito da solo o per conto di un’organizzazione.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Facebooktwittergoogle_plusmail

Pubblicità »

venafro farmaciadelcorso glutenfree
colacem
panettone di caprio
panettone artigianele natale di caprio
faga gioielli venafro isernia cassino

resta aggiornato »

WhatsApp Molise Network

LAVORA CON NOI »

PUBBLICITA’

Pubblicità »

panettone di caprio
venafro farmaciadelcorso glutenfree
panettone artigianele natale di caprio
faga gioielli venafro isernia cassino
colacem

resta aggiornato »

WhatsApp Molise Network

LAVORA CON NOI »

aziende in molise »

error: