SPORT – Calcio a 5, la finale di Coppa Italia ad un piccolo passo. A Campomarino il Venafro vince 4 a 0 contro la Kemarin

stampa digitale pubblicità black&barry venafro
DR 5.0 Promozione
Maison Du Café Venafro
eventi tenuta santa cristina venafro
ristorante il monsignore venafro
faga gioielli venafro isernia cassino
pasta La Molisana
Smaltimenti Sud
DR F35 Promozione

SPORT – Si è giocata ieri, martedì 3 Novembre, l’andata della semifinale della Coppa Italia: il Venafro Calcio a 5, guidato da coach Stefano Nini, ha vinto per 4 a zero a Campomarino contro la Kemarin.

La partita si presentava non difficile sulla carta, ma Mister Nini aveva ieri lucidamente analizzato come una serie di insidie potevano renderla, al contrario, complicata.

Per fortuna per i bianconeri le cose sono andate per il meglio, e sulla base del risultato la finale, che si giocherà alla Befana del nuovo anno, è ormai ad un piccolo passo. Manca naturalmente la gara di ritorno dell’8 Dicembre, ma la serietà e l’umiltà di questo gruppo e del suo spirito guida sono ormai una garanzia per non stravolgere vantaggi come questi.

Il primo tempo è terminato 2 a zero, con reti di Nardolillo su punizione e Bruno.

Nel secondo Bruno ha firmato la sua doppietta, mentre l’altro goal è stato causato da un’autorete su tiro di Prete.

E’ naturalmente soddisfatto Mister Nini, visto che sa bene che ogni match fa storia a sé, e proprio per questo ieri si era raccomandato con i suoi di dare il massimo anche quando le partite sembrano più facili sulla carta, e di essere lucidi e concreti  “perché una squadra vincente deve essere superiore a tutte le avversità che sicuramente si avranno durante una partita”. E queste ‘avversità’ le aveva così esplicitate: “La partita potrebbe risultare semplice sulla carta, ma può nascondere diverse insidie. Innanzitutto giocare infrasettimanale, dal punto di vista logistico, rappresenta sempre un problema per chiunque, e giocare in trasferta potrebbe esserlo ancora di più. Infatti domani, causa lavoro, sicuramente non avremo tutti gli effettivi a disposizione, e comunque giocare dopo mezza giornata di lavoro potrebbe essere un problema. Inoltre disputeremo una gara su di un campo sintetico in un orario serale che per noi può essere uno svantaggio, oltre al fatto che molti giocatori hanno disputato gli ultimi anni di serie B, e giocando in casa ed allenandoci sul parquet, potrebbero risentire di questi cambiamenti. Inoltre avremo di fronte un avversario che vorrà sicuramente fare bene contro di noi e cercare di arrivare in finale”.

 

E’ un risultato ottimo che ci fa ben sperare per conquistare la finale del 6 Gennaio.”, è il commento di Nini del dopo-partita, che sempre con il massimo rispetto per gli avversari parla anche di un po’ di fortuna, “Loro erano ben messi in campo con la linea bassa della difesa, decisi a sfruttare le ripartenze. Siamo stati anche fortunati a sbloccare subito il risultato con la punizione di Nardolillo. Durante la gara siamo stati un po’ in difficoltà a gestire la palla, a fare le nostre giocate, forse per il tipo di terreno di gioco a cui non siamo abituati. Ma alla fine portiamo a casa una vittoria che sinceramente credo sia meritata”.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Facebooktwittergoogle_plusmail

Pubblicità »

panettone di caprio
Futuro Molise
faga gioielli venafro isernia cassino
colacem
venafro farmaciadelcorso glutenfree
panettone artigianele natale di caprio

resta aggiornato »

WhatsApp Molise Network

LAVORA CON NOI »

PUBBLICITA’

Pubblicità »

venafro farmaciadelcorso glutenfree
faga gioielli venafro isernia cassino
Futuro Molise
panettone di caprio
panettone artigianele natale di caprio
colacem

resta aggiornato »

WhatsApp Molise Network

LAVORA CON NOI »

aziende in molise »

error: