CAMPOBASSO – Tentata estorsione e tentata concussione: chiesto il rinvio a giudizio del magistrato Fabio Papa e del direttore di Telemolise Manuela Petescia

mama caffè bar venafro
vaccino salva vita
stampa digitale pubblicità black&barry venafro
Smaltimenti Sud

CAMPOBASSO – Tentata estorsione e tentata concussione: con queste ipotesi di reato il procuratore aggiunto di Bari Pasquale Drago ha chiesto il rinvio a giudizio del magistrato Fabio Papa e del direttore di Telemolise Manuela Petescia. Lo ha annunciato questa mattina in conferenza stampa il presidente della Regione Paolo Di Laura Frattura, parte offesa nel procedimento, insieme al Ministero della Giustizia, la Regione Molise e l’ex questore di Campobasso Giancarlo Pozzo. Per l’accusa i due indagati: “Tentavano, con minacce di ritorsioni giudiziarie e mediatiche di ottenere finanziamenti per Telemolise”. “Questa – ha detto Frattura durante l’incontro con i giornalisti – è la sintesi dichiarata del tentativo di incastrarmi con l’inchiesta Biocom, che come oggi tutti sappiamo archiviata, dell’atto ritorsivo, ancora in atto, di scatenarmi una sistematica campagna denigratoria se non avessi accettato, come non ho accettato di concedere soldi pubblici all’emittente”. Le altre ipotesi contestate sono rivelazione e utilizzazione del segreto d’ufficio e abuso d’ufficio. Papa è inoltre indagato per falsità ideologica.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Facebooktwittergoogle_plusmail

Pubblicità »

colacem
Follie Italia Isernia
maison Du Cafè Venafro Natale

resta aggiornato »

WhatsApp Molise Network

LAVORA CON NOI »

PUBBLICITA’

Pubblicità »

colacem
maison Du Cafè Venafro Natale
Follie Italia Isernia

resta aggiornato »

WhatsApp Molise Network

LAVORA CON NOI »

aziende in molise »

esco fiat lux
fabrizio siravo assicurazioni
error: