EVENTI -Cerimonia conclusiva delle celebrazioni per il 70esimo anniversario della Liberazione promosse dall’Anpi

stampa digitale pubblicità black&barry venafro
Maison Du Café Venafro
ristorante il monsignore venafro
pasta La Molisana
DR F35 Promozione
eventi tenuta santa cristina venafro
Smaltimenti Sud
DR 5.0 Promozione

CAMPOBASSO –  Cerimonia conclusiva domani a Campobasso e Termoli delle celebrazioni per il 70esimo anniversario della Liberazione dell’Italia dal Nazifascismo. L’evento è organizzato dall’Anpi e avrà inizio alle 9.30 presso la sala consiliare del Comune di Campobasso, per poi proseguire alle 12.30 presso il municipio termolese.
La manifestazione, patrocinata dalla Regione Molise, dalla Provincia di Campobasso, dal Comune di Campobasso e dal Comune di Termoli, intende ricordare quei tanti giovani del sud, che hanno dato il proprio contributo alle lotte partigiane arruolandosi nelle varie formazioni resistenti che si andavano formando a partire dall’8 settembre del 1943 e che, come moltissimi altri cittadini del sud e del nord,  contribuirono a liberare l’Italia dalla occupazione consendendo successivamente la nascita dello stato repubblicano e democratico basato sui principi sanciti dalla Carta Costituzionale.
“Il nostro pensiero – spiega in una nota Loreto Tizzani dell’Anpi – è rivolto in particolare alla memoria e all’esempio dei partigiani Giuseppe Barbato e Basso Sciarretta. Giuseppe Barbato nato a Campobasso nel 1917, a 27 anni dopo essere stato catturato e sottoposto a inerrogatori ripetuti, dopo 40 giorni in cacere duro fu trucidato dai nazifascisti la notte del 30 settembre del 1944  a Centallo in provincia di Cuneo con altri 4 giovani italiani. Basso Sciarretta nato a Termoli nel 1921, trasferitosi a Torino, dopo l’8 settembre operò in diverse formazioni nella zona delle Langhe col nome di battaglia “Maggiore Walter”. Dopo la guerra oltre a lavorare in azienda si dedica all’arte facendo rivivere con le sue numerose ed apprezzate opere lo spirito di indipendenza e di amore per la libertà che lo animavano. Muore nel 2006 ed è sepolto nel borgo di Rocca Cigliè in provincia di Cuneo”.
La manifestazione, oltre a chiudere le ricorrenze celebrative del 70°, si riallaccia anche alla visita della delegazione molisana Anpi,nei luoghi dove i partigiani molisani svolsero le azioni, in Piemonte il 9 e il 10 ottobre dell’anno scorso, accolti dalle amministrazioni  comunali di Boves,  di Centallo e di Rocca Cgliè, alla presenza de Vice Presidente della Regione Piemonte.
Alla cerimonia, oltre ai rappresentati delle istituzioni patrocinanti, e alle associazioni combattenti, deportati, vittime e reduci, parteciperà una delegazione dell’ANPI provinciale di Massa,  del Comune di Massa dove si è stabilita la famiglia Barbato, il presidente dell’ANPI Piemonte e il responsabile dell’area sud dell’Anpi Nazionale. Alle ore 11,00 ci sarà la deposizione di una corona di fiori sulla targa in memoria di Giuseppe Barbato in via S.Antonio Abbate. Alle ore 12,30 ci sarà la consegna al Comune di Termoli di una targa in memoria di Basso Sciarretta.

 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Facebooktwittergoogle_plusmail

Pubblicità »

faga gioielli venafro isernia cassino
panettone di caprio
Futuro Molise
colacem
panettone artigianele natale di caprio

resta aggiornato »

WhatsApp Molise Network

LAVORA CON NOI »

PUBBLICITA’

Pubblicità »

faga gioielli venafro isernia cassino
panettone di caprio
colacem
Futuro Molise
panettone artigianele natale di caprio

resta aggiornato »

WhatsApp Molise Network

LAVORA CON NOI »

aziende in molise »

error: