VENAFRO – I suggerimenti di una “vecchia guardia” della politica, il venafrano Antonio Verrecchia, per salvare Italia e Molise

ristorante il monsignore venafro
eventi tenuta santa cristina venafro
faga gioielli venafro isernia cassino
stampa digitale pubblicità black&barry venafro
Smaltimenti Sud
pasta La Molisana

VENAFRO – Ospitiamo le idee di una “vecchia guardia” della politica venafrana, Antonio Verrecchia, originario della frazione Ceppagna, con lunghi trascorsi nella vita amministrativa cittadina quale consigliere ed assessore comunale, ed importanti collegamenti a livello regionale e nazionale. Personaggio  che ha le sue belle proposte da avanzare, data l’esperienza acquisita. La “ricetta” di Verrecchia per far ripartire Venafro e il Molise in generale, che il nostro ci sollecita di rendere nota. Innanzitutto la qualità dell’aria, tema tanto a cuore all’ex amministratore, al fine di restituire ai molisani l’aria buona di un tempo. Quindi la legge salva province ed iniziative per scongiurare la soppressione della Corte d’Appello di Campobasso. Le dichiarazioni dell’ultra 85enne : “Auguriamoci che questo piccolo Molise non venga cancellato dalla carta geografica italiana. Occorre fare fronte comune in difesa del Molise trovando le soluzioni giuste”. E ancora : “Nel corso di colloqui avuti anni addietro col Presidente della Corte dei Conti della Sicilia -aggiunge l’ ex amministratore comunale di Venafro- quegli era solito affermare : <Pare che la gente non capisce. In effetti capisce, mentre non capisce chi non vuole capire>. Nel nostro Molise sono tanti che non vogliono capire. La Valle del Volturno per la sua posizione geografica potrebbe diventare ricca e con molti posti di lavoro. Soltanto incontri seri e non di facciata potranno cambiare molte cose”. Altro tema toccato da Verrecchia : l’esodo dei giovani dal Molise e la crisi finanziaria : “I giovani scappano dal Molise e la regione va verso il fallimento economico. Da noi è in atto un’autentica economia tra poveri e nonostante ciò gli Uffici Finanziari si attivano al massimo per mettere su una cartella esattoriale e inviarla alle povere famiglie molisane. I sindacati nazionali sono venuti in Molise a svegliare dal torpore e dal silenzio i sindacati molisani perché operino a favore dei lavoratori regionali disoccupati. Oggi i sindacati molisani chiedono posti di lavoro, operazione però impossibile se non s’inverte la tendenza programmatica del governo centrale e regionale. Attualmente viviamo purtroppo in una regione dove tanto è negato e che si appresta a chiudere, contrariamente a quanto accade nelle regioni confinanti. Perciò è necessario ed urgente unire gli sforzi per ripartire”. Le conclusioni di Antonio Verrecchia : “Siamo purtroppo a livello di Grecia, se non al di sotto. Questo il piano programmatico che mi permetto esporre a chi vuol capire ed adoperarsi : occorre che tutti i nostri parlamentari nazionali ed europeo chiedano al Ministro dell’Interno un decreto per il Molise. E’ necessario altresì restituire massima autorità ai Prefetti quali Commissari di Governo. La ripresa comunque deve ripartire dai piccoli Comuni, che hanno da offrire prodotti e requisiti che i grandi Comuni non hanno, come le cooperative agricole che da sempre rappresentano l’economia trainante di questa regione. Salvaguardando tali preziose realtà, si eviterà che gli agricoltori siano costretti a vendere i loro prodotti, frutto della ricca terra molisana, a quattro centesimi. Solo con un diverso impegno programmatico governativo le piccole e grandi imprese di tutta Italia torneranno nel Molise, chiedendo spazio per le loro attività e creando posti di lavoro”. Idee e suggerimenti sani, che derivano da tanta esperienza acquisita sul campo.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Facebooktwittergoogle_plusmail

Pubblicità »

faga gioielli venafro isernia cassino
Maison Du Café Venafro
Futuro Molise
pasticceria Di Caprio
colacem
panettone di caprio

resta aggiornato »

WhatsApp Molise Network

LAVORA CON NOI »

PUBBLICITA’

Pubblicità »

colacem
panettone di caprio
Futuro Molise
Maison Du Café Venafro
faga gioielli venafro isernia cassino
pasticceria Di Caprio

resta aggiornato »

WhatsApp Molise Network

LAVORA CON NOI »

Aziende in Molise »

  • Maxi affari

    MAXI AFFARI

    by on
    Maxi affari srls SS85 Venafrana, 25+600 86077 Loc. Trivento Pozzilli (IS) © RIPRODUZIONE RISERVATA
  • Bar il Centrale Venafro

    BAR IL CENTRALE

    by on
    Bar il Centrale Corso Campano, 34 – 86079 Venafro (IS) Telefono 0865 904280 © RIPRODUZIONE RISERVATA
  • power car officina meccanica venafro

    POWER CAR

    by on
    Power Car srls SS 85 Venafrana, 10 – 86079 Venafro (IS) Telefono 0865 900951 © RIPRODUZIONE RISERVATA
  • ASSIKURA ASSICURAZIONI

    by on
    Assikura assicurazioni di Siravo Fabrizio Via Alessandro Volta n. 4, 86079 Venafro (IS) Telefono 0865 250669 Cell. 335 1550250 © RIPRODUZIONE RISERVATA
  • Forte Carni E Salumi La Porchetta

    FORTE CARNI E SALUMI LA PORCHETTA

    by on
    “Forte” Carni E Salumi La Porchetta Via Atinense, 86077 Pozzilli (IS) Telefono 371 3358072 © RIPRODUZIONE RISERVATA
  • La Taverna di Camillo

    LA TAVERNA DI CAMILLO

    by on
    La Taverna di Camillo Via Maria Pia di Savoia, 125 – 86079 Venafro (IS) Telefono 342 1267431 © RIPRODUZIONE RISERVATA
  • DIMENSIONE SPORT

    by on
    Dimensione Sport Corso Campano, 173 – 86079 Venafro (IS) Telefono 0865 902217   © RIPRODUZIONE RISERVATA
error: