ISERNIA – Tifosi indisciplinati allo stadio Lancellotta: scattano i Daspo del questore

mama caffè bar venafro
Smaltimenti Sud
stampa digitale pubblicità black&barry venafro
pasta La Molisana

ISERNIA – Il questore di Isernia Vincenzo Vuono ha emesso due provvedimenti di “Divieto di accesso a manifestazioni sportive” nei confronti di due giovani isernini, tifosi della squadra locale “Isernia Fc”. Le misure sono scattate in seguito a quanto accaduto durante la partita  di campionato di Serie D, disputata  l’11 ottobre allo stadio “Lancellotta” contro la “Recanatese”. Il primo Daspo è stato adottato nei confronti di un  36enne che, poco prima della partita, ha tentato, in concorso con un’altra persona, di fermare il pullman dei tifosi ospiti in transito sulla S.S. 85 mentre raggiungeva lo stadio. Anche il secondo Daspo è scattato nei confronti di un 36enne che ha acceso un  fumogeno, dopo essere riuscito a portarlo allo stadio nascondendolo nelle parti intime per eludere i servizi di controllo predisposti all’ingresso.

Nel corso della attività di prevenzione, inoltre, sono stati attuati specifici controlli sul territorio da parte degli equipaggi della Squadra Volante e della locale Sezione della Polizia stradale. Durante tale attività sono stati effettuati oltre 60 posti di controllo, identificate più di 500 persone, alcune della quali con pregiudizi di polizia e sono stati controllati 300 veicoli; sono state contestate 90 infrazioni al codice della strada, ritirati 2 documenti di circolazione e si è proceduto al sequestro amministrativo di un autoveicolo in quanto sprovvisto della prevista copertura assicurativa.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Facebooktwittergoogle_plusmail

Pubblicità »

maison Du Cafè Venafro Pasqua
colacem

resta aggiornato »

WhatsApp Molise Network

LAVORA CON NOI »

PUBBLICITA’

Pubblicità »

colacem
maison Du Cafè Venafro Pasqua

resta aggiornato »

WhatsApp Molise Network

LAVORA CON NOI »

aziende in molise »

error: