SPORT – Calcio a 5, il Venafro si aggiudica lo scontro al vertice contro il Sant’Elena Sannita

Smaltimenti Sud
mama caffè bar venafro
vaccino salva vita
stampa digitale pubblicità black&barry venafro
pasta La Molisana

SPORT – Si è giocata sabato 28 Novembre la nona giornata del Campionato di Serie C1: il Venafro Calcio a 5 ha vinto in casa per 4 a 2 contro il Sant’Elena Sannita.

Dopo la sconfitta del sabato precedente, a San Giuliano di Puglia, questa importante sfida al vertice preoccupava non poco Mister Stefano Nini, che doveva anche fare i conti con l’infortunio di Nardolillo, che per uno stiramento sarà fermo per almeno un mese, e per una forma fisica non perfetta di alcuni dei suoi: “La partita contro il Sant’Elena Sannita sarà importante, come lo sono state e lo saranno le altre. Affronteremo una delle squadre più in forma del momento che è stata capace di bloccare l’altra capolista e che quindi verrà a Venafro per ripetersi, e che in questo momento è a sole due lunghezze di distanza da noi, per cui loro verranno per tentare il sorpasso”, aveva infatti dichiarato ieri il coach del Venafro.

E proprio per questo e per riscattarsi prontamente dalla sconfitta di Sabato scorso, Nini aveva chiesto a suoi ragazzi di affrontare con la massima determinazione e con cattiveria agonistica il match.

Già in fase di riscaldamento ho visto che i ragazzi erano carichi e determinati a fare bene.”, è il commento a caldo di Nini sulla vittoria di oggi, “Sono soddisfatto per la vittoria,b che ci conferma in vetta alla classifica, e per aver visto una buona partita da parte della squadra. I ragazzi avevano tanta voglia di giocare al massimo delle loro potenzialità e hanno risposto positivamente a quello che avevo chiesto loro, ovvero un pronto riscatto!”.

Nel primo tempo, terminato per uno a zero per i bianconeri, gli ospiti hanno difeso molto bene la loro metà campo. I padroni di casa hanno tentato più volte di sbloccare il risultato, ma il Sant’Elena Sannita difendeva con ordine la parità.

La prima e unica rete della prima frazione i gioco è scaturita dalla sportività di un giocatore del Sant’Elena che ha riconosciuto di aver toccato la palla, quando invece l’arbitro aveva assegnato la rimessa dal fondo alla sua squadra: dall’azione scaturita dal tiro d’angolo Giovanni Bruno ha portato in vantaggio i suoi.

Mi preme dare atto all’estrema sportività del Sant’Elena Sannita che ha riconosciuto di assegnare a noi il tiro d’angolo, facendo rettificare, così, la decisione che l’arbitro aveva preso”, sottolinea Nini, che di natura estremamente obiettivo aggiunge, “In questa occasione siamo passati in vantaggio, e devo riconoscere che fino ad allora i nostri avversari si erano chiusi molto bene a difesa della parità”.

Nel secondo tempo gli ospiti hanno cercato di ribaltare il risultato, con i padroni di casa pronti a sfruttare le ripartenze. A segno sono andati Peluso, Delli Carpini e Cimino, ma molte sono state le occasioni in vantaggio numerico che i bianconeri hanno fallito.

Sul fronte dei campionati giovanili, la prima partita degli Allievi, che si sarebbe dovuta tenere stasera a Bojano contro il Circolo La Nebbia, è stata rimandata a data da destinarsi. Martedì prossimo, 1 Dicembre, i Giovanissimi affronteranno in trasferta la Santeliana, team di Sant’Elia Appianise.

 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Facebooktwittergoogle_plusmail

Pubblicità »

maison Du Cafè Venafro Natale
colacem
Follie Italia Isernia

resta aggiornato »

WhatsApp Molise Network

LAVORA CON NOI »

PUBBLICITA’

Pubblicità »

maison Du Cafè Venafro Natale
Follie Italia Isernia
colacem

resta aggiornato »

WhatsApp Molise Network

LAVORA CON NOI »

aziende in molise »

fabrizio siravo assicurazioni
esco fiat lux
error: