VENAFRO – Cena al buio al Palace Hotel, per iniziativa dell’Unione Ciechi e Ipovedenti

stampa digitale pubblicità black&barry venafro
Maison Du Café Venafro
ristorante il monsignore venafro
sanificazione disinfezione pulizia venafro isernia
pasta La Molisana
faga gioielli venafro isernia cassino
Smaltimenti Sud
eventi tenuta santa cristina venafro

VENAFRO – Volete provare l’esperienza insolita e particolarissima come una “Cena al Buio”? Prenotatevi e partecipate all’appuntamento serale di domenica 13 dicembre (h 19,00) al Palace Hotel di Venafro, appunto la “ Cena al Buio “, promossa  dall’Unione Ciechi e Ipovedenti di Isernia perché si possano percepire anche se per poco tempo e in un contesto ridotto le condizioni solitamente vissute da chi la cecità la vive ogni giorno. Prima di spiegare la particolarità della serata, le coordinate per informazioni e prenotazioni : Uici Isernia, tel. 0865/415084, e-mail uici-isernia@legalmail.it E veniamo alla specificità della prossima “Cena al Buio” di Venafro. Si starà completamente al buio, mettendo alla prova i propri sensi, come gusto, olfatto, tatto e udito, che spesso sono in minoranza quando a comandare le relazioni con l’esterno c’è il senso privilegiato, la vista. Ed invece nella particolare serata saranno tutti gli altri sensi, e non la vista, a dirigere le operazioni. Essendo completamente al buio, si dovrà scoprire il menù con l’olfatto, riconoscendo ingredienti e contenuto. Non si saprà con chi si sta seduti a tavola, per cui sarà l’udito a guidare e a soccorrere. Quindi gli odori, ossia il naso, per capire gl’ingredienti a tavola e i loro gusti. Infine il tatto con cui trovare e riconoscere gli oggetti a tavola, nonché quelli non esplorabili col tatto ma identificabili attraverso udito o olfatto. Da tiflologi ed educatori fungeranno mente e cervello. La cena durerà circa 2 ore e mezza, avverrà come detto completamente al buio ed avrà un costo di € 35,00 (€ 25,00 per la struttura ed € 10,00 per l’UICI e i camerieri non vedenti che serviranno a tavola). Nella serata saranno banditi cellulari ed oggetti che possano produrre luce soffusa o direzionabile. Le motivazioni dell’appuntamento secondo l’Uici d’Isernia che promuove : “L’iniziativa ha lo scopo di guidare quanti parteciperanno in un tratto di tempo ove la vista sarà messa a riposo e dovrai si avrà l’opportunità di percepire anche se per poco tempo e in una dimensione ridotta quelle che sono le condizioni solitamente vissute da chi la cecità la vive ogni giorno”.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Facebooktwittergoogle_plusmail

Pubblicità »

faga gioielli venafro isernia cassino
panettone artigianele natale di caprio
venafro farmaciadelcorso glutenfree
colacem
panettone di caprio

resta aggiornato »

WhatsApp Molise Network

LAVORA CON NOI »

PUBBLICITA’

Pubblicità »

faga gioielli venafro isernia cassino
venafro farmaciadelcorso glutenfree
panettone di caprio
panettone artigianele natale di caprio
colacem

resta aggiornato »

WhatsApp Molise Network

LAVORA CON NOI »

aziende in molise »

error: