CULTURA – “L’esperanto e i libri”, tra i relatori del convegno anche il venafrano Amerigo Iannacone

stampa digitale pubblicità black&barry venafro
mama caffè bar venafro
pasta La Molisana
vaccino salva vita
Smaltimenti Sud

CULTURA – Un incontro particolarmente interessante ha avuto luogo domenica scorsa a Frascati, Giardino degli Aromi. Tema “L’esperanto e i libri”. Ne hanno ampiamente parlato gli scrittori Amerigo Iannacone, Anna Lowenstein e Raffaele Del Re.

Iannacone, che è anche editore, nel suo intervento ha fatto un’ampia panoramica sulla letteratura e sull’editoria esperanto. Numerosi gli autori esperantisti citati, nomi noti internazionalmente e spesso non solo negli ambienti esperantisti, come il poeta di origine scozzese William Auld (1924-2006), più volte candidato al Nobel. Come l’ungherese Kálmán Kalocsay (1891-1976), che è stato anche un eccellente traduttore: ha tradotto, tra l’altro, l’Inferno dantesco, in perfetti endecasillabi e in terza rima. Il sudafricano Edwin De Kock, autore tra l’altro di un poema epico dal titolo La koflikto de la epokoj (Il conflitto delle epoche) e molti altri autori.

Anna Lowenstein, inglese ma da anni residente in Italia, ha presentato due suoi romanzi scritti in esperanto, La ŝtona urbo (La città di pietra), poi tradotto in diverse altre lingue, e Morto de artisto (Morte di un artista), romanzo storico, che rivisita la biografia di Nerone e ridimensiona piuttosto positivamente il personaggio.

Raffaele Del Re, che dell’incontro era stato l’ideatore, è autore di romanzi in italiano ma anche di alcuni lavori ancora inediti in esperanto. Ha ampiamente parlato dell’attività dello scrittore e del poeta.

Numeroso il pubblico, che ha seguito attento e partecipe durante le quasi tre ore che è durato l’incontro e parecchi dal pubblico hanno rivolto ai relatori domande sull’esperanto. Domande alle quali i relatori hanno prontamente ed esaustivamente risposto, illustrando anche l’uso, la fonetica, la struttura, la diffusione e la praticità didattica della lingua.

L’evento, voluto dal Gruppo Esperantista Tuscolano. è stato organizzato anche in vista dell’83° Congresso Italiano di Esperanto che si terrà a Frascati dal 20 al 27 agosto 2016 e il cui tema è “L’insegnamento delle lingue nelle scuole europee”. Per informarsi sul congresso si può andare sulla pagina http://kongreso.esperanto.it/83/.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Facebooktwittergoogle_plusmail

Pubblicità »

maison Du Cafè Venafro Pasqua
colacem

resta aggiornato »

WhatsApp Molise Network

LAVORA CON NOI »

PUBBLICITA’

Pubblicità »

maison Du Cafè Venafro Pasqua
colacem

resta aggiornato »

WhatsApp Molise Network

LAVORA CON NOI »

aziende in molise »

fabrizio siravo assicurazioni
error: