CAMPOBASSO – Persone senza fissa dimora, presentate al Cnel le linee guida sul Piano nazionale di contrasto alla povertà

sanificazione disinfezione pulizia venafro isernia
faga gioielli venafro isernia cassino
Smaltimenti Sud
eventi tenuta santa cristina venafro
Maison Du Café Venafro
ristorante il monsignore venafro
pasta La Molisana
stampa digitale pubblicità black&barry venafro

CAMPOBASSO – In occasione della ricorrenza della Giornata Internazionale sui Diritti dell’Uomo, il Ministero del Lavoro e della Previdenza Sociale, ha presentato a Roma le LINEE GUIDA approvate a novembre 2015 in Conferenza Unificata tra Stato – Regioni e Comuni, sul contrasto alla povertà, per l’inclusione delle persone senza fissa dimora e a sostegno delle fasce sociali più deboli e marginali.

Nell’occasione è stata presentata una ricerca curata dall’ISTAT e dalla Federazione Italiana degli Organismi per le Persone Senza Fissa Dimora da cui è emerso che in Italia ci sono 50 mila adulti che vivono in condizioni di povertà estrema e che necessitano delle risposte più elementari per soddisfare i bisogni primari della cura, del posto letto e della mensa.

All’evento sono intervenuti i rappresentanti della Commissione Europea, della CARITAS, il Direttore Generale del Ministero del Lavoro, Raffaele Tangorra, dei Comuni di Torino e di Palermo, oltre a esperti ed esponenti del volontariato.

Quale Coordinatore della Commissione Politiche Sociali della Conferenza delle Regioni ho sollecitato un raccordo tra le diverse misure previste su queste materie a livello comunitario con il Fondo FEAD per le persone indigenti, con il PON Inclusione Sociale e con i POR.

Solo un coordinamento tra le strategie europee e quelle nazionali, definite nella nuova legge di stabilità 2016, potranno implementarsi operativamente con le azioni promosse dai comuni e dalle regioni per contrastare la povertà estrema e favorire l’inclusione sociale.

Il Ministro Poletti, concludendo l’iniziativa, ha richiamato tutti i soggetti a cooperare costruttivamente per dare risposte sistemiche e strutturali ad un fenomeno sociale che deve vedere impegnate le istituzioni a tutti i livelli insieme al terzo settore, al volontariato e alle organizzazioni ONLUS che seguono questi temi ricordando i diritti universali di cittadinanza, ho sollecitato maggiore attenzione e provvedimenti operativi su tematiche di forte rilievo umanitario.

 

Campobasso,10 dicembre 2015

 

               

Coordinatore della Commissione

Politiche Sociali

Assessore Michele Petraroia

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Facebooktwittergoogle_plusmail

Pubblicità »

panettone di caprio
faga gioielli venafro isernia cassino
panettone artigianele natale di caprio
colacem
venafro farmaciadelcorso glutenfree

resta aggiornato »

WhatsApp Molise Network

LAVORA CON NOI »

PUBBLICITA’

Pubblicità »

colacem
faga gioielli venafro isernia cassino
venafro farmaciadelcorso glutenfree
panettone di caprio
panettone artigianele natale di caprio

resta aggiornato »

WhatsApp Molise Network

LAVORA CON NOI »

aziende in molise »

error: