AMBIENTE – Gestione dei rifiuti, approvato piano regionale

mama caffè bar venafro
vaccino salva vita
Smaltimenti Sud
stampa digitale pubblicità black&barry venafro

CAMPOBASSO – Gestione Rifiuti. Approvato, in Consiglio regionale, il Piano della Regione Molise. “Abbiamo approvato un Piano Regionale dei Rifiuti storico – afferma l’assessore alla Tutela Ambientale, Vittorino Facciolla –  raccolta differenziata spinta, svuotamento delle discariche e nessun ampliamento delle stesse, zero incenerimento dei rifiuti”. Il documento definisce le linee programmatiche per la pianificazione e attuazione delle soluzioni gestionali e impiantistiche da realizzare al fine di garantire un sistema di gestione integrato e sostenibile dei rifiuti urbani e speciali del territorio molisano. “Si tratta di un Piano significativo, a favore della tutela ambientale e della salute umana– sottolinea ancora l’assessore Facciolla- frutto di un’approfondita analisi dell’attuale situazione impiantistica e logistica del sistema regionale di trattamento dei rifiuti, mirato a una nuova determinazione dei fabbisogni e ad un maggior incentivo al recupero di materia ed energia”. Fondamentale, spiega: “per arrivare, nell’arco di tre- quattro anni, agli obiettivi prefissati di una raccolta differenziata al 50% in un primo stadio, al 65% in un secondo momento. Un passo straordinario che ci permetterà di raggiungere risultati importanti in termini di qualità della vita e dell’ambiente”. Tra le tante attività previste sarà monitorato lo stato di attuazione e di sviluppo della raccolta differenziata regionale mediante un sistema informatico su web, accessibile ai cittadini; saranno attivati tavoli tecnici tra gli enti preposti al controllo del territorio; sviluppati studi sulla sostenibilità ambientale e destinati adeguati finanziamenti all’attivazione di sperimentazioni su sistemi innovativi. Soddisfazione è stata espressa dal presidente del Consiglio regionale, Vincenzo Cotugno. “È stata evitata – ha commentato, a margine della seduta consiliare – qualsiasi forma di rischio per alcune zone del Molise, come la Piana di Venafro, che non vedrà l’ampliamento dello stoccaggio dei rifiuti per alcuni impianti di incenerimento, né il potenziamento delle attuali discariche presenti sul territorio che non subiranno nessun tipo di incremento della loro grandezza. Un Piano che come ampiamente garantito non prevede nessun inceneritore, né nuove discariche o potenziamento di quelle esistenti”.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Facebooktwittergoogle_plusmail

Pubblicità »

colacem
maison Du Cafè Venafro Natale
Follie Italia Isernia

resta aggiornato »

WhatsApp Molise Network

LAVORA CON NOI »

PUBBLICITA’

Pubblicità »

Follie Italia Isernia
maison Du Cafè Venafro Natale
colacem

resta aggiornato »

WhatsApp Molise Network

LAVORA CON NOI »

aziende in molise »

fabrizio siravo assicurazioni
esco fiat lux
error: