SANITA’ – In aula i Piani operativi per la riorganizzazione dei servizi sanitari

Maison Du Café Venafro
Smaltimenti Sud
faga gioielli venafro isernia cassino
eventi tenuta santa cristina venafro
stampa digitale pubblicità black&barry venafro
sanificazione disinfezione pulizia venafro isernia
pasta La Molisana
ristorante il monsignore venafro

CAMPOBASSO – Dopo giorni e giorni che, da più parti, si chiedeva di conoscere i Piani operativi per la riorganizzazione dei servizi sanitari, il presidente del Consiglio Regionale, Vincenzo Cotugno, con l’assenso dei Capigruppo, ha deciso di programmare l’argomento per martedì 12 gennaio, quando se ne discuterà nel corso del primo Consiglio regionale del nuovo anno.
Nella seduta pomeridiana, con inizio alle ore 16.00, infatti, si terrà in merito la comunicazione all’Aula del Presidente della Giunta Regionale, Paolo Di Laura Frattura.
Sul tema della sanità si era espresso, proprio nelle ultime ore, Luigi Mazzuto (Noi con Salvini Molise): “Uno dei principali doveri del governo regionale – aveva affermato – è quello di garantire alla collettività, gratuitamente o con forme di spesa partecipata, il diritto alla salute attraverso l’erogazione dei servizi sanitari.
E’ compito fondamentale della Regione, pertanto, quello di definire le regole, programmare, finanziare, controllare la qualità e l’appropriatezza dei servizi erogati dalle strutture sanitarie locali al fine di assicurare ai cittadini l’accesso ai servizi necessari per la tutela, la cura ed il recupero della salute, nel rispetto dei principi di uguaglianza di accesso e parità di trattamento
”.
L’ex presidente della Provincia di Isernia lamentava, tra l’altro, la mancata diffusione dei Programmi Operativi 2016/2018. “I partiti, i sindacati, i cittadini molisani non possono procedere ad una completa analisi dei provvedimenti in essi previsti, discendendone quindi l’impossibilità di un reale e doveroso confronto su un tema così importante quale la tutela della salute”, aveva aggiunto.
Mazzuto, non riuscendo a comprendere perché l’intero Consiglio regionale non  fosse a conoscenza dei contenuti, chiedeva inoltre che venissero resi subito noti non solo i programmi operativi per il riordino della sanità molisana, ma anche il verbale dell’ultimo Tavolo Tecnico. Unico modo questo per conoscere realmente quale sarà l’offerta dei servizi nei vari ospedali molisani e per sapere se quelli pubblici continueranno ad avere un’organizzazione autonoma o saranno articolazione di un unico Presidio ospedaliero.
Detto, fatto.

 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Facebooktwittergoogle_plusmail

Pubblicità »

venafro farmaciadelcorso glutenfree
panettone di caprio
colacem
panettone artigianele natale di caprio
faga gioielli venafro isernia cassino

resta aggiornato »

WhatsApp Molise Network

LAVORA CON NOI »

PUBBLICITA’

Pubblicità »

colacem
panettone artigianele natale di caprio
venafro farmaciadelcorso glutenfree
faga gioielli venafro isernia cassino
panettone di caprio

resta aggiornato »

WhatsApp Molise Network

LAVORA CON NOI »

aziende in molise »

error: