POLITICA – Rimpasto giunta regionale e verifica di coalizione

stampa digitale pubblicità black&barry venafro
pasta La Molisana
Smaltimenti Sud
mama caffè bar venafro

CAMPOBASSO – “Rispetto per i patti preelettorali”. E’ quanto chiede con una lunga nota l’ex presidente del Consiglio regionale Vincenzo Niro in merito alla questione del rimpasto della giunta regionale. L’esponente dell’Udeur, all’indomani dell’assemblea regionale del Pd, con il Partito Democratico che rivendica due posti nell’esecutivo, ricorda l’accordo che fu sottoscritto prima delle elezioni.

“Dico patti, e non accordi – spiega -, perché allora alla parola seguì apposito documento, firmato proprio da Paolo di Laura Frattura unitamente all’allora segretario regionale del Pd, Leva, nel quale risultava chiaro a tutti che la formazione di una coalizione vincente richiedesse degli accordi di programma, ma anche delle scelte sull’esecutivo chiamato a governare la Regione Molise”. E prosegue: “In quell’esecutivo compariva il mio nome; ero destinato a ricoprire il ruolo di assessore e voglio precisare che l’incarico poi assegnatomi, quello di Presidente del Consiglio regionale, non è stato, come pure ha fatto intendere qualcuno, un ‘premio’, casomai una scelta compensativa momentanea, proprio perché il presidente, a cui spettano in esclusiva le nomine degli assessori, non aveva inteso più collocarmi nell’esecutivo di palazzo Vitale, ed anche allora per problemi connessi agli equilibri politici interni al suo partito. Per spirito collaborativo ho accettato l’incarico; ma era chiaro a tutti allora, anzi era addirittura stato scritto in documenti ufficiali, che la rappresentanza per il partito che mi aveva eletto in Consiglio Regionale fosse da intendere per tutto il corso della legislatura, non a scadenza intermedia”.

Niro conclude contestando le rivendicazioni del Pd: “Loro rivendicano l’assessorato ed ‘impongono’ l’assegnazione ad un esponente di Isernia: sbagliato, perché il Pd chiede o propone qualcosa, che poi dovrà essere discusso all’interno di una coalizione, tenendo conto della genesi della coalizione stessa”.

(ANSA)

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Facebooktwittergoogle_plusmail
NOTIFICA PER PUBBLICI PROCLAMI in ottemperanza alle ordinanze del TAR Molise nn. 162/2020 e 88/2021, rese nel giudizio N.R.G. 186/2020

Pubblicità »

colacem
maison Du Cafè Venafro Pasqua

resta aggiornato »

WhatsApp Molise Network

LAVORA CON NOI »

PUBBLICITA’

NOTIFICA PER PUBBLICI PROCLAMI in ottemperanza alle ordinanze del TAR Molise nn. 162/2020 e 88/2021, rese nel giudizio N.R.G. 186/2020

Pubblicità »

maison Du Cafè Venafro Pasqua
colacem

resta aggiornato »

WhatsApp Molise Network

LAVORA CON NOI »

aziende in molise »

error: