ISERNIA – Tenta di dirimere una controversia affidandosi al Corecom, ma trova inefficienza. La denuncia di un cittadino

pasta La Molisana
Smaltimenti Sud
mama caffè bar venafro
stampa digitale pubblicità black&barry venafro

ISERNIA – “Una vicenda che ormai rasenta l’assurdo”. Con queste parole un ingegnere isernino ha voluto sintetizzare la propria esperienza con l’attività di conciliazione, offerta dal Corecom Molise, il Comitato Regionale per le Comunicazioni del Molise.
Nell’ormai lontano marzo 2015, l’utente molisano decise di sottoscrivere un contratto di abbonamento telefonico, con richiesta di portabilità del suo numero storico di telefonia fissa.
Purtroppo – racconta – ciò non è avvenuto, per cause sconosciute“. L’utente isernino segnalò subito l’inconveniente all’organo regionale preposto (il Corecom), affinché si procedesse a un tentativo obbligatorio di conciliazione con il gestore del servizio di telefonia.
Ad oggi – lamenta – non si riesce ad ottenere la definizione della controversia per mancanza assoluta di interessamento da parte dello stesso organismo. Da sottolineare che il disservizio – denuncia – che non permette di usufruire di un numero fisso e dell’Adsl dal 13 aprile 2015, ha provocato un grave nocumento alla struttura, che ospita ben tre attività professionali ed una industriale.
Il Corecom – protesta – nel frattempo, dorme!“.
Poi, davanti a tanta inefficienza, la legittima domanda: “Ma l’Ente Regione  – si chiede – conosce i comportamenti di questa istituzione con funzionari da lei nominati e ne controlla la gestione della sua attività?”

 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Facebooktwittergoogle_plusmail

Pubblicità »

colacem
maison Du Cafè Venafro Pasqua

resta aggiornato »

WhatsApp Molise Network

LAVORA CON NOI »

PUBBLICITA’

Pubblicità »

maison Du Cafè Venafro Pasqua
colacem

resta aggiornato »

WhatsApp Molise Network

LAVORA CON NOI »

aziende in molise »

error: