POLITICA – Sanità, il centrosinistra senza unità

stampa digitale pubblicità black&barry venafro
ristorante il monsignore venafro
eventi tenuta santa cristina venafro
pasta La Molisana
faga gioielli venafro isernia cassino
Smaltimenti Sud
Banca di credito cooperativo Isernia

CAMPOBASSO – Se si voleva la conferma dei malesseri e dei mal di pancia nel centrosinistra sulle grandi questioni programmatiche regionali se ne è avuto un netto riscontro l’altra sera a Isernia e oggi a commento di quanto accaduto nella città pentra dove si è discusso, ahimè, di sanità. Il dato viene fuori subito in maniera inequivocabile all’osservatorio dell’opinione pubblica e soprattutto del cittadino di strada, facciamo finta lontano dalle beghe e quindi dalla faziosità delle risoluzioni messe in campo da una parte dall’altra e dall’altra parte ancora, con atteggiamenti e prese di posizioni inattaccabili. Nella convention di Isernia dove si parlava di Piani operativi della sanità evidentemente quelli proposti dai Ministeri romani dell’economia e della salute targati <questi e basta senza fiatare> sembrava di essere più in un’arena o al Colosseo quando i gladiatori combattevano tutti e tutto belve e uomini o  in una corrida con un toro indomabile inseguito dalla folla ma comunque minaccioso sicuro del fatto suo e sempre pronto a prevederne una delle sue e quindi per niente impaurito di quanto possa succedere. Ebbene i Piani operativi non piacciono, ma qual è la sanità alternativa che viene proposta? Nessuno la conosce. Saremmo curiosi di prenderne consapevolezza al di là di linee guida generiche, valutazioni o idee grossolane che vengono paventate ovunque da Comitati e cittadini. Ai numeri e alle analisi di Frattura sopravvengano altri numeri e situazioni alternative da parte di tutto quel popolo che ora contesta. Un raffronto con la serenità delle certezze e di tutto ciò che possa essere più vicino al cittadino e non all’operatore pubblico e in particolare agli interessi del privato, è necessario che si faccia capire come la sanità non debba essere terreno di lottizzazione e quindi bene di pochi e da qui a poco servizio di utilizzo soltanto per i ricchi.  Ebbene ritornand0 alle valutazioni politiche sul tema re, ci chiediamo come possa un presidente della Giunta regionale al di la delle questioni poste in campo e della sostanza in materia sanitaria, discutibile o meno, eletto da un popolo vastissimo del centrosinistra in un momento così importante e delicato della sua amministrazione regionale, possa continuare e quindi a condurre la Regione senza una segreteria di partito, senza un segretario Pd che lo sorregga, senza una giunta completa, ora dimezzata, che lo supporti attraverso uno scudo tecnico e politico adeguato ad un momento del genere. Per la ricomposizione dell’esecutivo regionale, crediamo che Frattura debba affrettare i tempi per ricomporla nel numero necessario per proseguire e dare continuità all’azione amministrativa. In fretta deve rompere indugi e incertezze sui nomi degli assessori in predicato di essere promossi (Scarabeo e Fanelli) e richiedere quella giusta copertura o ombrello politico all’interno del partito e quindi in Consiglio regionale indispensabili  per proseguire un’operazione politica e amministrativa della durata ancora di due anni circa che deve produrre da qui in avanti lo sforzo maggiore sforzo  per risolvere alcuni dei problemi cruciali del Molise: l’occupazione e la ripresa produttiva.

Aldo Ciaramella

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Facebooktwittergoogle_plusmail

Pubblicità »

pasticceria Di Caprio
colacem
Maison Du Café Venafro
panettone di caprio
Futuro Molise
faga gioielli venafro isernia cassino

resta aggiornato »

WhatsApp Molise Network

LAVORA CON NOI »

PUBBLICITA’

Pubblicità »

pasticceria Di Caprio
colacem
Futuro Molise
faga gioielli venafro isernia cassino
Maison Du Café Venafro
panettone di caprio

resta aggiornato »

WhatsApp Molise Network

LAVORA CON NOI »

Aziende in Molise »

  • Maxi affari

    MAXI AFFARI

    by on
    Maxi affari srls SS85 Venafrana, 25+600 86077 Loc. Trivento Pozzilli (IS) © RIPRODUZIONE RISERVATA
  • Bar il Centrale Venafro

    BAR IL CENTRALE

    by on
    Bar il Centrale Corso Campano, 34 – 86079 Venafro (IS) Telefono 0865 904280 © RIPRODUZIONE RISERVATA
  • power car officina meccanica venafro

    POWER CAR

    by on
    Power Car srls SS 85 Venafrana, 10 – 86079 Venafro (IS) Telefono 0865 900951 © RIPRODUZIONE RISERVATA
  • ASSIKURA ASSICURAZIONI

    by on
    Assikura assicurazioni di Siravo Fabrizio Via Alessandro Volta n. 4, 86079 Venafro (IS) Telefono 0865 250669 Cell. 335 1550250 © RIPRODUZIONE RISERVATA
  • Forte Carni E Salumi La Porchetta

    FORTE CARNI E SALUMI LA PORCHETTA

    by on
    “Forte” Carni E Salumi La Porchetta Via Atinense, 86077 Pozzilli (IS) Telefono 371 3358072 © RIPRODUZIONE RISERVATA
  • La Taverna di Camillo

    LA TAVERNA DI CAMILLO

    by on
    La Taverna di Camillo Via Maria Pia di Savoia, 125 – 86079 Venafro (IS) Telefono 342 1267431 © RIPRODUZIONE RISERVATA
  • DIMENSIONE SPORT

    by on
    Dimensione Sport Corso Campano, 173 – 86079 Venafro (IS) Telefono 0865 902217   © RIPRODUZIONE RISERVATA
error: