CRONACA – Minacce ai gestori e danneggiamenti alle strutture di accoglienza, 12 migranti rischiano l’espulsione

eventi tenuta santa cristina venafro
pasta La Molisana
Maison Du Café Venafro
DR F35 Promozione
Smaltimenti Sud
DR 5.0 Promozione
stampa digitale pubblicità black&barry venafro
ristorante il monsignore venafro

ISERNIA – 12 migranti, ospiti di strutture di accoglienza della provincia di Isernia, rischiano l’espulsione. I giovani stranieri, richiedenti asilo, sono stati segnalati dall’Ufficio immigrazione della Questura al prefetto Guida per la revoca delle misure di accoglienza e, già nei prossimi giorni, potrebbe essere disposta la loro espulsione dall’Italia. I dodici ragazzi si sono più volte resi protagonisti di episodi di violenza nei confronti dei gestori e degli altri ospiti delle strutture, arrivando in alcuni casi anche a minacce e danneggiamento degli arredi e di oggetti. Spesso si è reso necessario, per placare gli animi, l’intervento congiunto di carabinieri e polizia. A seguito delle prime segnalazioni, l’Ufficio Immigrazione, in sinergia con la locale Prefettura che coordina tutte le operazioni di accoglienza dei migranti dal loro arrivo in provincia alla loro sistemazione finale, aveva già provveduto ad effettuare lo spostamento degli ospiti intemperanti in altre strutture ma, la reiterazione di episodi analoghi da parte degli stessi immigrati, ha portato alla richiesta al Prefetto per la revoca delle misure assistenziali. ‘Accoglienza sì – commentano dalla questura – ma nel rispetto reciproco’.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Facebooktwittergoogle_plusmail

Pubblicità »

faga gioielli venafro isernia cassino
panettone di caprio
colacem
panettone artigianele natale di caprio
Futuro Molise

resta aggiornato »

WhatsApp Molise Network

LAVORA CON NOI »

PUBBLICITA’

Pubblicità »

panettone artigianele natale di caprio
faga gioielli venafro isernia cassino
Futuro Molise
panettone di caprio
colacem

resta aggiornato »

WhatsApp Molise Network

LAVORA CON NOI »

aziende in molise »

error: