ISERNIA – L’olocausto nelle opere del Cuoco Manuppella

Smaltimenti Sud
faga gioielli venafro isernia cassino
stampa digitale pubblicità black&barry venafro
ristorante il monsignore venafro
sanificazione disinfezione pulizia venafro isernia
Maison Du Café Venafro
eventi tenuta santa cristina venafro
pasta La Molisana

ISERNIA – Una mostra allestita nel foyer dell’Auditorium Unità di Italia per ‘non dimenticare’. Di forte impatto, all’ingresso dell’edificio, il binario che conduce a Auschwitz, le valigie e gli effetti personali abbandonati sulle rotaie per far posto ad un viaggio verso l’oblio.

Una svastica di rose rosse fa bella mostra di sé, abiti civili lasciati per indossare le anonime vesti, il numero identificativo come unico segno di riconoscimento. L’annullamento del sé e della persona nelle opere ideate e realizzate dagli studenti del liceo artistico Cuoco Manuppella, diretto dalla dirigente scolastica Anna Maria Pelle. Il racconto di uno dei più atroci crimini contro l’umanità sintetizzato nei quadri e nelle sculture dei giovani artisti, coordinati dalle docenti Linda Berardi e Roberta Calò.

olocaustoolocausto1olocausto4OLOCAUSTO5olocausto6olocausto7olocausto8 olocausto9olocausto10

OLOCAUSTO11olocausto13olocausto12

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Facebooktwittergoogle_plusmail

Pubblicità »

venafro farmaciadelcorso glutenfree
colacem
panettone di caprio
panettone artigianele natale di caprio
faga gioielli venafro isernia cassino

resta aggiornato »

WhatsApp Molise Network

LAVORA CON NOI »

PUBBLICITA’

Pubblicità »

faga gioielli venafro isernia cassino
panettone artigianele natale di caprio
panettone di caprio
colacem
venafro farmaciadelcorso glutenfree

resta aggiornato »

WhatsApp Molise Network

LAVORA CON NOI »

aziende in molise »

error: