LAVORO – Giovane disoccupato inizia lo sciopero della fame e della sete davanti la sede del Consiglio regionale

mama caffè bar venafro
pasta La Molisana
stampa digitale pubblicità black&barry venafro
Smaltimenti Sud

CAMPOBASSO –  Vestito di bianco e con tanta rabbia in corpo. Così ha iniziato la protesta davanti la sede del Consiglio regionale stamattina Sergio Micatrotta un giovane campobassano disoccupato che ha cercato di richiamare l’attenzione dei passanti, dei consiglieri regionali oggi impegnati in aula per la convocazione dell’assise consiliare e soprattutto l’opinione pubblica. Micatrotta da quanto ha denunciato ai mass media che lo hanno avvicinato ha risposto che la sua protesta è rivolta soprattutto verso il governatore della regione Molise che non è stato capace, a suo dire, sino a oggi a mettere in campo politiche giovanili per il lavoro chiedendo allo stesso di lasciare l’incarico.
Il giovane disoccupato angosciato per il fatto che nelle condizioni in cui si trova sarà costretto a emigrare e invitando i molisani che si trovano nelle sue stesse condizioni a dargli solidarietà nella battaglia sociale che ha intrapreso, ha anche sottolineato che da qui in avanti inizierà lo sciopero della fame e della sete.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Facebooktwittergoogle_plusmail

Pubblicità »

festa della donna, telefono rosa, colacem
maison Du Cafè Venafro Pasqua
colacem

resta aggiornato »

WhatsApp Molise Network

LAVORA CON NOI »

PUBBLICITA’

Pubblicità »

festa della donna, telefono rosa, colacem
colacem
maison Du Cafè Venafro Pasqua

resta aggiornato »

WhatsApp Molise Network

LAVORA CON NOI »

aziende in molise »

error: